Louis Vuitton Cup: New Zealand conduce 2-1, ma Luna Rossa dà battaglia

Entra finalmente nel vivo la finale della Louis Vuitton Cup, la competizione che deciderà chi, tra i kiwi di New Zealand e il team Luna Rossa, sfiderà il defender Oracle per la conquista della Coppa America. E, come nei round precedenti, anche questa terza regata è stata funestata da un guasto tecnico: il team italiano, capitanato da Max Sirena, è stato infatti costretto al ritiro da un’avaria all’ala rigida, consegnando di fatto a New Zealand una comoda vittoria. Il team di Auckland conduce ora la serie per 2-1, dopo aver conquistato il primo punto per ritiro dell’avversario e aver perso il secondo in modo analogo. E sono tanti i rimpianti per il team italiano, che proprio in questa terza regata sembrava aver trovato l’alchimia giusta per stare al passo dei fenomeni avversari, e che dovrà fare tesoro della giornata di oggi per presentarsi ai blocchi, mercoledì, in spledida forma per i round 4 e 5, dove non sono più ammessi errori per decidere chi uscirà vincitore dalla Baia di San Francisco.

Roberto Saglimbeni

Annunci