Usare Jelly Bean 4.3 su qualsiasi telefono Android senza bisogno di root o perdere la garanzia

Ecco per voi una guida per andare il più vicino possibile all’esperienza d’uso del nuovo Android 4.3 Jelly Bean senza la necessità di ottenere i permessi di root, installare una custom ROM ed altra roba da geek con cui non vi va di smanettare (e che invaliderebbe la garanzia del vostro dispositivo).
Certo, questo non vi darà la velocità ed il miglioramento delle performance dell’originale, ma l’Apex launcher è già piuttosto rapido e questo vi permetterà di entrare in confidenza con l’ultima versione di Android nell’attesa che il produttore del vostro smartphone rilasci l’aggiornamento ufficiale.
Per ottenere tutto l’occorrente basterà scaricare dai link in basso e seguire la semplice guida video realizzata dallo staff di VidxHD per dare una mano a tutti coloro che vorranno pimpare il proprio Android alla maniera della 4.3.
Link per il download:
Apex Launcher – http://goo.gl/okrY9W
Jelly Bean Apex / Nova Theme – http://goo.gl/DozAfF
Google Keyboard – http://goo.gl/9WkFQD
Holo Locker – http://goo.gl/mQ1veL
Stock Android Messaging – http://goo.gl/yHV49P
Calculator (CyanogenMod) – http://goo.gl/48u8jB
Google apps – http://goo.gl/CTCj2C
Camera & Gallery JB Official – http://goo.gl/BbB7lT
Latest Google Play Store (4.3.11) – http://goo.gl/oRsuYW
Annunci

Le migliori Custom Rom per Android

Seguici dalla pagina Facebook: Tecnologia News

Come avrete sentito dire innumerevoli volte, Android è estremamente flessibile in termini di personalizzazione. Questo è uno dei motivi che spingono un acquirente a prendere un dispositivo su cui è installato Android piuttosto che un altro sistema operativo. Ad ogni modo installare sfondi animati e widget di altre app non è il solo modo per poter personalizzare un dispositivo Android. In rete ci sono numerose comunità che si dedicano alla programmazione di Rom Android complete, che una volta caricate forniscono possibilità più che uniche di personalizzazione e funzionalità.
Qui vi elenchiamo alcune delle migliori custom ROM per Android disponibili in rete. Date loro uno sguardo e provatele, a patto di avere una capacità tecnica sufficiente a farlo. Fate inoltre attenzione alla procedura per flashare le ROM di Android, poichè è piuttosto complicata, senza considerare che queste modifiche invalidano la garanzia del dispositivo. Siete stati avvertiti!
Paranoid Android possiede il cosiddetto Hybrid mode, che vi permette di ridimensionare ogni app, widget, o componente di sistema. Potrete scegliere una modalità per ogni elemento senza avere la necessità di impostare i DPI del sistema. Inoltre vengono forniti di base numerosi wallpaper colorati dal look simile a dei cartoon.
AOKP, la release il cui slogan afferma scherzosamente sia infusa con byte di un unicorno magico, vi permetterà di personalizzare i pulsanti per abilitare o disabilitare le funzioni del vostro smartphone e vi permetterà di crearne altri. Sono anche incluse delle modalità di vibrazione personalizzate e il sistema Swype direttamente integrato nell’interfaccia. Supporta moltissimi smartphone popolari, inclusi il Samsung Galaxy S4 e l’HTC One. 

CyanogenMod è considerata la custom ROM più popolare tra quelle disponibili per Android. Viene scelta ed installata su milioni di dispositivi Android in giro per il mondo e supporta un grandissimo range di smartphone e tablet. Non meno importante, su base mensile vengono rilasciate delle versioni stabili basate sulla più recente versione di Android.
Liquid Smooth è basato su Android 4.2.2 e presenta molte modifiche e funzionalità presenti su altre popolari custom ROM. Come suggerisce il nome, la ROM è pensata per essere il più fluida e reattiva ai comandi possibile. I tasti software e hardware sono personalizzabili così come la barra di stato. Sono supportati i temi. 
MIUI è una ROM che mette insieme tonnellate di accattivanti funzionalita, tra cui un antivirus, uno strumento antispam, un contatore per l’utilizzo dati, un manager per il backup e servizi utili per ritrovare il proprio dispositivo in caso di smarrimento. Vengono supportati i temi e permette di personalizzare l’aspetto della home e della schermata del lucchetto. Trai molti dispositivi supportati si annoverano il Samsung Galaxy S III, l’HTC One S, il Google Nexus S, il Samsung Galaxy Nexus, e l’HTC HD2.
Jelly BAM è una custom ROM basata sull’idea di diventare il sistema operativo Android più completo in circolazione. Combina tutte le funzionalità riscontrabili su molte popolari ROM open source come la CyanogenMod, AOKP, Paranoid Android, e moltee altre. Sulla sua interminabile lista di funzioni si trovano il Mobile BRAVIA Engine della Sony, XLoud, un manager di DSP Audio, così come un selettore di temi ed un software per scattare fotografie HDR. Jelly BAM può essere installato su oltre 20 dispositivi Android.
Avatar ROM potrà personalizzare il vostro smartphone sfruttando uno dei molti temi creati appositamente per questa custom ROM e scaricabili direttamente dalla pagina del progetto. Questo è possibile grazie alla presenza dell’altamente personalizzabile Bazooka launcher, che è una versione estesa di Trebuchet. Sarete inoltre liberi di creare i vostri stessi temi seguendo il tutorial disponibile online. La ROM è disponibile per diversi smartphone Android, includendo il Samsung Galaxy S III, il Galaxy S II, il Google Nexus 4, il Galaxy Note II, e molti altri.
SlimBean offre una lunga lista di accattivanti funzionalità. Tra queste ci sono, la schermata del lucchetto personalizzabile, la possibilità di creare delle shortcut, la schermata delle notifiche personalizzabile, l’invertitore di colori dell’interfaccia, e SlimPIE usato per creare collegamenti alle app. La ROM funziona su molti smartphone e tablet, incluse le serie Samsung Galaxy S e Nex
us, il Sony Xperia S, e l’HTC One X.