SPAM: Origine e storia della pratica cibernetica più diffusa

Volete sintetizzare la storia, la cultura, l’umorismo e la cucina inglese con un solo termine? Perfetto, niente fa al caso vostro come la parola SPAM! E non per il suo significato moderno ( la pratica con cui un individuo invia senza consenso messaggi identici a più utenti a fini commerciali o divulgativi), bensì per la storia e le vicende legate alla sua etimologia.

La SPAM era infatti un tipo di carne in scatola prodotta dal Hormel Foods Corporation, nato nel 1937, la cui ricetta e il cui contenuto (compreso il tipo di carne) rimase sconosciuto per decenni. La SPAM fu utilizzata come soggetto in uno degli sketch più divertenti e famosi della storia della comicità inglese da parte dei Monty Python Flying Circus, che nel giro di pochi mesi divenne un vero e proprio tormentone nazionale.

La vicenda è ambientata in una locanda nel quale ogni pietanza proposta dalla cameriera è a base di SPAM. Man mano che lo sketch avanza, l’insistenza della cameriera nel proporre pietanze a base di SPAM (uova con SPAM, pancetta e SPAM, salsicce e SPAM) si fa sempre più pressante, e si contrappone alla riluttanza del cliente per questo alimento, il tutto in un crescendo corale di Vichinghi che, seduti ai tavoli limitrofi, inneggiano a gran voce alla carne in scatola.

Il Monty Python rappresenta una pietra miliare per la commedia britannica. Si tratta di una serie televisiva trasmessa dalla BBC dal 69 al 74, concepita e interpretata da John Cleese, Eric Idle, Graham Chapman e Terry Jones, liberamente strutturata come insieme di gag, ma con un approccio tipo “flusso di coscienza”. Lo spettacolo andò oltre i confini etici e morali del tempo, sia in termini di stile che in termini di contenuto, influenzando per decenni la commedia e la cultura britannica. Quella dei Monty Python era una comicità accuratamente intellettuale, con riferimenti filosofici e letterari, che derideva le ipocrisie e le storture di una società inglese perbenista e moralista.

L’attacco alla carne in scatola SPAM trova una sua motivazione nelle campagne pubblicitarie assillanti che la Hormel Food Corporation era solita condurre. Nel periodo successivo al secondo dopoguerra infatti (ricordiamo che l’Inghilterra fu sottoposta a un rigido razionamento alimentare), questo alimento proteico costava pochissimo (la metà rispetto alle altre marche di carne in scatola europee, da qui il forte sospetto che il tipo di carne non fosse molto “convenzionale”) ed era parte integrante della dieta di ogni inglese. La SPAM era ovunque, da qui lo skatch dei Monty Python e successivamente, l’adattamento informatico del termine. Le reazioni a questa gag, tanto sottile quanto scomoda, causarono un vero e proprio terremoto ai vertici della BBC, che pretendette la testa di John Cleese su un piatto d’argento, licenziando così l’intellettuale del gruppo. Dio salvi la regina e sotterri l’umorismo scomodo e la verità! Very British.

Francesco Bitto

Annunci