Il meraviglioso universo fotografico di Kouichi Chiba, tra fumetto e natura

Una fotografia che tiene conto di tre cose: natura, fumetto e illustrazioni, ed utilizza come filo conduttore le stagioni dell’anno (estate, autunno, inverno e primavera). È così che Kouichi Chiba ci offre un tour emozionante attraverso la vita di un personaggio stravagante frutto della sua immaginazione, che ha disegnato di suo pugno.
Avere un buon progetto fotografico che è interessante e divertente, è essenziale per ogni fotografo che vuole mantenere fresca la sua creatività. Il progetto del fotografo giapponese, infatti, dà l’illusione di costruire un mondo immaginario attraverso la fotografia.
In realtà, il concetto è semplice e lo stesso ha molteplici varianti. Per lungo tempo bambole, robot o altri giocattoli sono stati coinvolti in fotografia. La sfida di Kouichi è quella di realizzare, attraverso “l’inganno della fotocamera”, la giusta inquadratura e la composizione che fanno credere alla nostra mente che sia fatta per essere lì. Non è semplice risultare originali.
Con degli elementi semplici e con un budget davvero ridotto (bastano carta, matite, forbici ed un pizzico di fantasia), si può creare un mini personaggio ed integrarlo in un paesaggio.
Giocando con la luce e, soprattutto, con la profondità di campo, Chiba Kouchi, è riuscito a comporre un racconto visivo intorno a questo personaggio che affronta diverse situazioni durante le quattro stagioni.
S. Alessandra Severino
Annunci