Apple iPhone: Offerte e Sconti, dove comprare al miglior prezzo

In questa pagina troverete le migliori offerte e gli sconti fatti da Amazon per quanto riguarda gli iPhone ed i loro accessori.

A mio parere è il sito più sicuro per i vostri acquisti online, Amazon.it è famoso in tutto il mondo per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!

Questo articolo sarà costantemente aggiornato, quindi non perdetelo di vista!


table.epiTable { font-family:Arial, Helvetica, sans-serif; color:#666; font-size:12px; text-shadow: 1px 1px 0px #fff; background:#FFFFFF; margin:1px; border:#FFFFFF 0px solid; -moz-border-radius:3px; -webkit-border-radius:3px; border-radius:3px; -moz-box-shadow: 0 1px 2px #d1d1d1; -webkit-box-shadow: 0 1px 2px #d1d1d1; box-shadow: 0 1px 1px #d1d1d1; } table.epiTable th.epiTable { padding:0px 0px 0px 0px; border:1px thin #fffffe; background: #ededed; background: -webkit-gradient(linear, left top, left bottom, from(#ededed), to(#ebebeb)); background: -moz-linear-gradient(top, #ededed, #ebebeb); } table.epiTable tr.epiTable { text-align: center; padding:0px 0px 0px 0px; } table.epiTable td.epiTable { padding:18px; border-top: 1px thin #ffffff; border-bottom:1px thin #FFFFFF; border-left: 1px thin #FFFFFF; border-right: 1px thin #ffffff; background: #ffffff; background: -webkit-gradient(linear, left top, left bottom, from(#fbfbfb), to(#fafafa)); background: -moz-linear-gradient(top, #fbfbfb, #fafafa); }

iPhone 5C
iPhone 5S
iPhone 5
iPhone 4S
iPhone 4
iPhone 3GS
iPhone 3G
Annunci

Smartphone Samsung: Offerte e Sconti, dove comprare al miglior prezzo

In questa pagina troverete le migliori offerte e gli sconti fatti da Amazon per quanto riguarda gli smartphone samsung e i loro accessori.

A mio parere è il sito più sicuro per i vostri acquisti online, Amazon.it è famoso in tutto il mondo per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!

Questo articolo sarà costantemente aggiornato, quindi non perdetelo di vista!

table.epiTable { font-family:Arial, Helvetica, sans-serif; color:#666; font-size:12px; text-shadow: 1px 1px 0px #fff; background:#FFFFFF; margin:1px; border:#FFFFFF 0px solid; -moz-border-radius:3px; -webkit-border-radius:3px; border-radius:3px; -moz-box-shadow: 0 1px 2px #d1d1d1; -webkit-box-shadow: 0 1px 2px #d1d1d1; box-shadow: 0 1px 1px #d1d1d1; } table.epiTable th.epiTable { padding:0px 0px 0px 0px; border:1px thin #fffffe; background: #ededed; background: -webkit-gradient(linear, left top, left bottom, from(#ededed), to(#ebebeb)); background: -moz-linear-gradient(top, #ededed, #ebebeb); } table.epiTable tr.epiTable { text-align: center; padding:0px 0px 0px 0px; } table.epiTable td.epiTable { padding:18px; border-top: 1px thin #ffffff; border-bottom:1px thin #FFFFFF; border-left: 1px thin #FFFFFF; border-right: 1px thin #ffffff; background: #ffffff; background: -webkit-gradient(linear, left top, left bottom, from(#fbfbfb), to(#fafafa)); background: -moz-linear-gradient(top, #fbfbfb, #fafafa); }

Galaxy Note III
Galaxy Note II
Galaxy S4
Galaxy S3
Galaxy SII Plus
Galaxy S Advance
Galaxy S4 Mini
Galaxy S3 Mini
Galaxy Mini 2
Galaxy Ace II

Super sconto per Samsung Galaxy S4 Zoom

In casa Samsung continuano gli sconti natalizi, e dopo l’annuncio del super taglio al prezzo del Galaxy Gear (qui l’articolo) oggi tocca al Galaxy S4 Zoom
Questo ibrido fotocamera – smartphone non ha riscontrato un grandissimo successo, un po’ come l’orologio geek di casa, e infatti anche lui subisce un sostanziale taglio di prezzo. 
In moltissimi negozi, da ieri è possibile portarlo a casa con solo €299. 

A parte il nome e la forma estetica della parte telefonica, con il fratello maggiore S4 non condivide molto altro, infatti è equipaggiato con un modesto dual core da 1.5Ghz con 8Gb di memoria (espandibile fino a 64 Gb tramite micro sd) ma racchiude tutta la sua potenza nella parte “posteriore” dove troviamo una vera e propria macchina fotografica da 16 Megapixel con zoom ottico 10x (24-240 equivalente) con focale f 3.1-6.3, flash allo Xeno, ISO regolabile 100-3200 e stabilizzatore ottico.
Ovviamente il sistema operativo è Android in versione 4.2, al momento non aggiornabile al 4.3 e quindi non compatibile con il Galaxy Gear. 
Con questo taglio di prezzo sicuramente diventa molto più appetibile come regalo di natale, anche se l’ingombro suggerisce di comprarlo solo ai veri amanti della fotografia.

A ogni modo consigliamo di fare i vostri acquisti natalizi tecnologici (e non) sull’affidabilissimo sito Amazon.it, a cui potete comprare a prezzi veramente bassi con la garanzia che il prodotto arrivi a casa! 

Motorola Moto G, il canto della fenice

Finalmente Motorola torna sulla scena italiana con un prodotto dedicato alla fascia media del mercato, ma che sorride anche all’utente più esigente. 
Il Moto G sarà commercializzato in Italia a partire dal 12 Dicembre con due varianti di prezzo: 199 € per la versione da 8Gb e 229 € per quella da 16Gb, anche se per la versione con maggiore capacità si dovrà attendere la fine di Gennaio del prossimo anno. Sarà disponibile nelle due colorazioni classiche, bianco o nero, con la possibilità di scegliere fra 20 tipi diversi di cover originali per personalizzare il proprio terminale.
Alcune delle cover disponibili
La versione di Android sarà la 4.3 anche se da Chicago garantiscono l’aggiornamento a KitKat 4.4 entro i primi mesi del 2014. Il display, un Amoled da 4,5 pollici avrà come risoluzione 720×1280 con 16 milioni di colori. Il processore, un ottimo Qualcomm Snapdragon 400 Quadcore a 1.2 Ghz, in accoppiata a 1 Gb di memoria Ram; una soluzione di fascia superiore se consideriamo il prezzo finale del prodotto. Completerà la scheda tecnica una fotocamera posteriore da 5 Megapixel e una frontale da 1.3 Megapixel, connettività Wi-Fi e 3G (non ci sarà LTE 4G) Gps, Glonass e NFC. L’unica nota stonata è la mancanza dello slot MicroSd per espandere la memoria.
Qui sotto potete trovare il video della presentazione

Considerazioni: 
A essere sinceri ci aspettavamo l’annuncio del lancio in Italia del top di gamma Moto X, ma la nuova dirigenza marcata Google ha deciso che il fratello maggiore è solo per il mercato a stelle e strisce. Il moto G è senza dubbio un prodotto killer per la concorrenza, anche se rifarsi un nome in un mercato monopolizzato Samsung non sarà facile, ma il prezzo e l’hardware sicuramente faciliteranno la scalata al vertice. Sicuramente consigliato per i regali di Natale.

Nokia Lumia: Tablet 2520, Phablet 1520 e 1320 prezzo e caratteristiche tecniche

I dati registrati alla fine di Ottobre sulle vendite del segmento mobile fanno ben sperare Nokia, che ha visto aumentare la sua penetrazione nel mercato del 300% rispetto al dato dell’anno scorso, portandola all’8,6% di copertura sul totale del mercato mondiale di telefonia.

Forte di questo successo, la casa finlandese ha in serbo per l’immediato futuro una serie di prodotti di altissimo livello.

Partiamo con il primo tablet della famiglia Lumia, il 2520, prodotto di fascia altissima che ha in dotazione un display da 10,1 pollici Full Hd Ah-Ips, un processore quad-core Snapdragon 800 a 2,2Ghz, 2Gb di Ram e 32 Gb memoria espandibile con MicroSd fino ad altri 32Gb. 
Lumia 2520
Completa il parco hardware una fotocamera da 6,7 Mpixel con lenti Zeiss a focale f/1.9 in grado di registrare filmati in 1080p a 60fps e una fotocamera frontale Hd da 2Mpixel per le video chiamate. La connettività è garantita da Wifi G/N e il supporto alle reti 3G e 4G.

Ovviamente a gestire tutta questa potenza non potevamo che trovare Windows 8.1 in versione RT con tutta la suite office preinstallata e i tradizionali software della casa di Redmond, come Skydrive e Skype. Disponibile nei colori Rosso, Bianco lucido, Ciano e Nero opaco, ha come accessorio opzionale una tastiera che garantisce 8000mAh, portando l’autonomia dichiarata a 14 ore, 2 porte Usb e il trackpad con supporto multitouch. 
2520 con Tastiera
Unica pecca della tastiera è il costo un po’ elevato, 150 euro se acquistata a parte, ma sicuramente sarà proposta in bundle a un prezzo più basso. Il 2520 ha un costo di 499 dollari e per ora è disponibile solo in Usa, Finlandia e Regno Unito; da noi arriverà presumibilmente a inizio anno 2014.
Con questo prezzo e queste caratteristiche sicuramente fagociterà le vendite del Surface 2 di mamma Microsoft, che dopo l’acquisto a prezzi di saldo di tutta Nokia, deve ancora sistemare le linee di prodotto e capire chi nel futuro farà cosa.

Le indiscrezioni parlano anche di un secondo tablet in arrivo con il nome in codice di Illusionist, dalla diagonale di 8 pollici per andare a unire la gamma tra il 2520 e il phablet 1520 con display da 6 pollici, anche quest’ultimo presentato di recente e da noi in arrivo entro la fine dell’anno.

Nokia 1520
Il 1520 sarà il nuovo top di gamma della linea Lumia e porterà in dote un display full HD Clear Black da 6 pollici, una CPU Snapdragon 800 a 2,2 Ghz e 2 Gb di Ram, 32 Gb di memoria interna espandibile fino a 64 Gb. Fotocamera da 20 Mpixel con tecnologia proprietaria Pureview , flash dual Led e zoom da 2x, supporto per la registrazione di filmati 1080p a 30fps, ampio supporto alle connssioni LTE, NFC, Wifi, Bluetooth 4,0, GPS e Glonass. La batteria sarà da 3400mAh per un peso di 209 grammi. 
Anche su questo prodotto girano delle indiscrezione che riguardano una versione con display da 5 pollici, destinato all’inizio solo al mercato Usa, mantiene le stesse caratteristiche hardware del 1520 rinunciando alla memoria espandibile e fermandosi quindi a 32gb. Nome in codice “929”.
Lumia 1320
Chiudiamo la carrellata sui prodotti Nokia con il prodotto di fascia media, il 1320, che ha una dotazione hardware ovviamente inferiore ai top di gamma, ma di tutto rispetto. Il processore è un dual core da 1,7Ghz in abbinata a 1Gb di Ram e 8Gb di spazio interno espandibile fino a 64Gb con MicroSd. Fotocamera da 5 Megapixel con autofocus e flash, può registrare a 1080p con massimo 30fps. Non mancano le varie connessioni come Wifi, Bluetooth e 3G, troviamo anche LTE ormai di casa nei prodotti di medio rango di tutti produttori. Completa la scheda tecnica, una batteria da 3400mh e la fotocamera frontale per video chiamata da 0,3 Mpixel. Disponibile in Italia nei primi mesi del 2014. 

Considerazioni

I terminali sono senza dubbio validi anche se una smania di sfornare prodotti degna di Samsung porta ad una svalutazione troppo repentina delle referenze attualmente a listino, ma questa è una logica conseguenza di una campagna mirata ad acquisire fette di mercato al costo di vendere alcuni prodotti in perdita, come sta avvenendo con i lumia 520 di cui troviamo delle offerte clamorose in molti centri commerciali. Senza dubbio Nokia dopo l’acquisizione da parte di Microsoft è tornata ad avere liquidità in cassa e a potersi permettere degli investimenti che fino a due anni fa erano impensabili.

DOVE ACQUISTARE I PRODOTTI DELLA LINEA LUMIA AL MIGLIOR PREZZO

DOVE ACQUISTARE GLI ACCESSORI PER LA LINEA LUMIA AL MIGLIOR PREZZO

Fotocamere FUJIFILM X-E2 e XQ1 prezzo e specifiche tecniche

FUJIFILM X-E2

La X-E2 offre una riproduzione del colore ancora più fedele rispetto al modello precedente, maggiore definizione nell’acquisizione delle immagini e una rapida messa a fuoco AF tra le più veloci al mondo pari a soli 0,08 secondi grazie alla velocità di elaborazione raddoppiata dell’EXR Processor II. Il processore è in grado di trattare le informazioni raccolte dagli oltre 100.000 pixel rilevatori di fase incorporati nell’X-Trans CMOS II. L’AF ibrido che unisce AF a rilevamento di fase e AF a contrasto, garantisce la massima precisione quando si riprendono soggetti a basso contrasto o scene scarsamente illuminate.
Il Sensore X-Trans CMOS II da 16,3 milioni di pixel e dimensione APS-C incorpora una matrice di filtro colore che elimina la necessità di un filtro ottico passa-basso, riducendo al minimo l’effetto moiré ma mantenendo elevata la risoluzione. Il sensore X-Trans CMOS II è in grado di catturare la luce non filtrata dall’obiettivo restituendo un alto livello di nitidezza delle immagini.
Il Lens Modulation Optimizer (LMO) corregge la sfocatura ai bordi dell’immagine e quella dovuta alla diffrazione. Il risultato è un’elevata qualità su tutta l’area dell’immagine. LMO sarà compatibile con tutti gli obiettivi XF.
La ghiera dei diaframmi è posta sull’obiettivo e il selettore dei tempi posizionato sulla parte superiore del corpo macchina che consente un controllo completo delle impostazioni di ripresa tenendo sempre l’occhio sul mirino.

FUJIFILM X-E2 è disponibile nel colore nero oppure bicolore nero e argento e sarà in vendita al prezzo suggerito al pubblico Iva inclusa di 1.349,99 euro (in kit XF18-55mm F2.8-4 R) e di 949,99 euro (solo corpo).
La X-E2 ha un rapido tempo di avvio (0,5 secondi), praticamente nessun ritardo nello scatto (0,05 secondi) e una ripresa continua ad alta velocità pari a 7,0 fps (fino a circa 28 fotogrammi).
Una messa a fuoco efficace e precisa è garantita dall’AF ibrido. La fotocamera passa automaticamente tra due modalità: AF a contrasto, particolarmente adatto nelle situazioni di scarsa luminosità e AF a rilevazione di fase che offre un rapido tempo di risposta. Il miglioramento dell’algoritmo di rilevamento consente di concentrarsi su soggetti difficili a basso contrasto. Durante l’AF continuo, la messa a fuoco resta attiva fino a quando il pulsante di scatto resta premuto a metà corsa.
Il sensore X-Trans CMOS II controlla l’effetto moiré e la generazione dei falsi colori utilizzando una matrice filtro colore con una disposizione dei pixel a elevata casualità. Ciò elimina la necessità di un filtro ottico passa-basso (OLPF) che penalizzerebbe la risoluzione.
La compensazione dell’esposizione è stata aumentata fino a ± 3 EV. Inoltre, in accordo con i propri stili di ripresa, nella X-E2 si possono personalizzare fino a 4 pulsanti presenti sulla parte superiore e posteriore della fotocamera.
L’inquadratura accurata e confortevole e il controllo della messa a fuoco sono assicurati dall’elevata risoluzione del mirino OLED (Organic LED) da 2,36 milioni di pixel e dall’originale progetto ottico di Fujifilm che garantisce un campo visivo privo di distorsione.

Lo spessore del monitor LCD è stato ridotto e la sua dimensione aumentata a 3″. Con lo schermo in cristallo rinforzato ha un ampio angolo di visione e una risoluzione pari a 1,04 megapixel. La superficie antigraffio riduce i riflessi e migliora la visibilità, rendendo più facile il controllo della qualità delle immagini.
X-E2 realizza riprese video Full HD (1920×1080) fino a 60fps e la prestazione del tracking AF in modalità video è stata migliorata nella velocità di messa a fuoco, nella precisione e fluidità. Una rapida velocità di messa a fuoco del soggetto è possibile in differenti situazioni, come durante il “panning”, lo “zooming” oppure quando il soggetto si sposta avvicinandosi o allontanandosi dalla fotocamera. Durante le registrazioni video può essere utilizzata la modalità di simulazione della pellicola e la compensazione dell’esposizione (± 2 EV). E’ stato anche abilitato un più elevato bit-rate (36Mbps).

Caratteristiche principali FUJIFILM X-E2:
  • Sensore APS-C X-Trans CMOS II da 16,3 megapixel
  • Esclusiva matrice di filtro colore senza filtro ottico passa-basso
  • Processore EXR Processor II
  • Attacco FUJIFILM X Mount
  • Velocità AF 0,08 sec
  • Lens Modulation Optimizer
  • Mirino elettronico OLED ad alta risoluzione (2,36 milioni di pixel)
  • Selettore per la compensazione dell’esposizione ±3 EV
  • Display LCD rinforzato da 3” (1,04 megapixel)
  • Flash pop-up incorporato e slitta a contatto per flash esterni
  • Sensibilità ISO 200 – 6400, estendibile a ISO 100, 12800, 25600, Auto
  • Pulsante Q (quick) per accedere direttamente alle opzioni di ripresa
  • Convertitore RAW “In-camera”
  • Modalità simulazione pellicola
  • Modalità creative: “Esposizione multipla”, “Panorama”, “Filtri creativi”
  • Funzione “Bracketing” (AE/ISO/Dynamic Range & Film Simulation)
  • Video Full HD
  • Ingresso microfono/comando di scatto remoto (φ2.5mm)
  • Autonomia per batteria carica: circa 350 scatti

FUJIFILM XQ1

FUJIFILM XQ1 unisce dimensioni ridotte alla qualità tipica della serie X. XQ1 è dotata di un obiettivo zoom 4x F1.8, il medesimo sensore X-TransTM CMOS II da 2/3” e lo stesso processore EXR Processor II già presenti sulla prestigiosa FUJIFILM X20.
Può essere considerata “tascabile” per le sue ridotte dimensioni (100 mm (L) x 58,5 mm (H) x 33,3 mm (P)). La fotocamera vanta una velocità di AF tra le più elevate sul mercato pari a 0,06 secondi.

Il sensore X-Trans CMOS II da 2/3” con 12 megapixel riduce la generazione dei falsi colori e la comparsa dell’effetto moiré senza l’impiego del filtro ottico passa-basso. La sensibilità è compresa tra ISO 100 e ISO 12.800.
Lo zoom 4x (25-100mm) F1.8 di nuova concezione è costituito da 4 lenti asferiche e 3 lenti a bassissima dispersione, la superficie di tutte le lenti è trattata con l’esclusivo rivestimento Fujinon HT-EBC che riduce i riflessi e le immagini fantasma. L’elevata apertura F1.8 consente un naturale effetto bokeh dello sfondo.

Anche la XQ1 utilizza il “Lens Modulation Optimizer” che corregge la leggera sfocatura ai bordi dell’obiettivo e le diffrazioni causate dai valori di diaframma più chiusi. Questo massimizza la risoluzione dell’obiettivo offrendo un’immagine chiara e dettagliata su tutta la sua superficie. Lo stabilizzatore ottico (3.0 stop) è estremamente utile quando si utilizza la fotocamera in condizioni di luce scarsa.

Attraverso le funzioni di acquisizione del file RAW, incorporate nella fotocamera, un’immagine RAW può essere convertita in formato JPEG senza l’impiego del computer.
Possono essere realizzati video Full HD a 60fps e la funzione dedicata di stabilizzazione aiuta a mantenere la qualità della ripresa durante l’impiego della fotocamera a mano libera.
FUJIFILM XQ1 sarà in vendita al prezzo suggerito al pubblico Iva inclusa di 399,99 euro.
Caratteristiche principali di FUJIFILM XQ1:
  • Sensore X-Trans CMOS II da 12 megapixel
  • Matrice di filtro colore senza filtro ottico passa-basso
  • Processore EXR Processor II
  • Zoom ottico 4x F1.8-F4.9 (25-100mm equiv.)
  • Velocità di AF elevata pari a 0,06 secondi
  • Intelligent Zoom digitale 4x (16x in combinazione con lo zoom ottico)
  • “Lens Modulation Optimizer” per il miglioramento della qualità dell’immagine
  • Trasferimento delle immagini wireless mediante l’app FUJIFILM Camera Application
  • Display LCD 3” 920.000 megapixel; angolo di visione orizzontale e verticale pari a 85°
  • RAW converter “In camera”
  • Sensibilità ISO100 – 12800
  • Super Intelligent Flash incorporato
  • Cinque opzioni di “Film Simulation” (simulazione pellicola)
  • Otto Filtri creativi
  • Video Full HD
DOVE ACQUISTARE FUJIFILM X-E2 E XQ1 AL MIGLIOR PREZZO


SE VUOI ACQUISTARE ALTRE FOTOCAMERE CERCALE SU AMAZON!

Samsung Galaxy S4 vs Nokia Lumia 928 – Confronto smartphone

Seguici dalla pagina Facebook: Tecnologia News

In questa comparazione il Nokia Lumia 928 contro il Samsung Galaxy S4. Entrambi prodotti di punta per le rispettive piattaforme software, il Lumia 928 potrebbe apparire insignificante contro l’ammiraglia della Samsung, ma il miglior modo per decretare un vincitore è quello di analizzarli nel dettaglio.

Design:
Buttando un’occhio sui due prodotti non sorprende che il design sia, tutto sommato, analogo, ma dovendo scegliere trai due, il Nokia Lumia 928 vince per un soffio. Certo, il Galaxy S4 è più sottile e leggero, ma si discosta ben poco dal Galaxy S III. Al contrario il Lumia 928 mantiene un design caratteristico, come prima i precedenti esponenti della linea, e ne apprezziamo la solidità della fattura. Inoltre ha un certo appeal grazie alle proprie linee dure ed il design affusolato.

Samsung Galaxy S4 – dimensioni: 136.6 x 69.8 x 7.9 mm

Nokia Lumia 928 – dimensioni: 133 x 68.9 x 10.1 mm

Per ciò che riguarda i pulsanti di accensione e quelli del controllo volume quelli del Galaxy S4 sembrano avere una migliore risposta, che invece difetta un po’ nel Lumia 928. Osservando i laterali possiamo notare che i due smartphone presentano le stresse entrate e gli stessi pulsanti. Per essere specifici entrambi includono il microfono standard, microfono antirumore, entrata per headset da 3,5mm e porta microUSB. In quest’ultima, però, il Galaxy S4 offre l’utile funzionalità dell’uscita video. Infine l’insieme di funzionalità dell’S4 è rafforzata dalla presenza di un trasmettitore ad infrarossi che ne permette l’uso come telecomando universale.

Essendo dispositivi di fascia alta, non sorprende che entrambi possiedano delle fotocamere di tutto rispetto. Sul Lumia 928 è montata una fotocamera PureView da 8.7-megapixel, che vanta delle ottiche Carl Zeiss, una lente f2.0, stabilizzatore ottico d’immagine e un flash Xenon. Anche il Galaxy S4 possiede una fotocamera impressionante, con un sensore da 13-megapixel flash LED e lo stabilizzatore di immagine digitale. Entrambe possono catturare video con risoluzione a 1080p. Infine, la fotocamera frontale del Lumia 928 è da 1.2-megapixel con registrazione video a 720p, mentre quella del Galaxy S4 è da 2-megapixel con registrazione video a 1080p.

Display:
Entrambi i modelli montano pannelli AMOLED, caratteristiche di questo tipo di schermi sono: colori saturi, ampio angolo di visuale e fedele riproduzione delle tonalità durante la visione di immagini e fotografie. Ad ogni modo, la più elevata risoluzione a 1080×1920 del super display AMOLED da 5 pollici del Samsung Galaxy S4, semplicemente mette in ombra quella del pannello AMOLED da 4.5 pollici PureMotion HD+ da 768×1280 montato sul Lumia 928. Il superiore dettaglio del Galaxy S4 appare evidente. Entrambi possiedono una sensibilità al tocco unica nella categoria, ed è possibile usare il touch anche usando dei guanti, anche in questo caso il Galaxy S4 mostra la sua superiorità grazie al suo nuovo pannello capacitivo che ci permette di levitare sullo schermo con il nostro dito.


Interfaccia e Funzionalità:

È opinabile quale delle due piattaforme sia preferibile all’altra, così a conti fatti la scelta dipende dai gusti personali. Ad ogni modo, se parliamo semplicemente di funzionalità e completezza, non sentiremo alcuna mancanza utilizzando il TouchWiz Nature UX del Galaxy S4, che fornisce una quantità di funzioni (a volte troppe) che vanno molto oltre ciò che ci aspetteremmo di trovare. Dalla Air Gestures ad una profonda personalizzazione degli aspetti di Android, mostrando un sistema molto più sviluppato. D’altro canto il Windows Phone 8 del Lumia 928 è molto piacevole, specialmente per ciò che riguarda il look dinamico dell’interfaccia con i suoi tasselli animati, ma nonostante questo viene semplicemente superato, se paragonato in termini puramente numerici alle funzionalità a disposizione di Android.

Inoltre grazie a Google Now il Galaxy S4 è molto più avanti rispetto a ciò che può fornire Bing experience sul Lumia 928. A volte scordiamo che Windows Phone 8 ha il proprio servizio vocale, che però sbiadisce al confronto di ciò che ci permette Google Now.
Il Galaxy S4 perde dal punto di vista della tastiera digitale, ci troviamo molto meglio con quella del Lumia 928. “Honestly” è la fantastica funzione di auto correzione presente nella tastiera di Windows Phone 8.


Processore e Memoria:

Sul Galaxy S4 troviamo un processore quad-core Qualcomm Snapdragon da 1.9GHz abbinato a 2GB di RAM, mentre sul Lumia 928  il processore dual-core Qualcomm Snapdragon S4 Plus da 1.5GHz con 1GB di RAM. Usando le stesse app e funzioni entrambi hanno dimostrato grandi performance, tutto è istantaneo, ma sembra che il Lumia 928 possieda maggiore stabilità, mentre il Galaxy S4 di tanto in tanto ha avuto dei rallentamenti su alcune operazioni, questo perché, come detto prima, il sistema Android è più ricco di funzioni e di conseguenza più pesante.
Il Lumia 928 esiste solo in versione con 32 GB di spazio interno mentre il Galaxy S4 è disponibile in tre versioni da 16/32/64 GB e permette di espandere la memoria grazie allo slot per schede microSD.
Internet e Connettività:

L’esperienza di navigazione web è simile per entrambi, in quanto su tutti e due le pagine vengono caricate grazie alla connettività 4G LTE e la navigazione risulta fluida con caricamenti pressochè istantanei. L’unica differenza sostanziale, in favore del Galaxy S4, è l’aggiunta delle funzioni Air View, Air Gestures e Smart Scroll che rende più piacevole e semplice la navigazione.

I giramondo non dovrebbero avere problemi con nessuno dei dispositivi, in quanto sono entrambi global ready. Allo stesso modo possiedono entrambi grossomodo le stesse funzioni di connettività, che constano di aGPS, Bluetooth, 802.11 a/b/g/n Wi-Fi, ed NFC. Le uniche differenze sono la funzione di ricarica wireless sul Lumia 928, e la presenza della funzione video-out nella micro USB e di un trasmettitore IR sul Galaxy S4.
Fotocamera:
Entrambe le case non sono andate al risparmio sul proprio arsenale fotografico. Anche scattando la stessa foto con entrambi risulta davvero difficile stabilire quale dei due sia il migliore; entrambi forniscono foto dall’aspetto definito e dal grande dettaglio anche in condizioni di scarsa luminosità. Ad ogni modo, proprio in condizioni di bassa illuminazione è il Lumia 928 a mostrarsi superiore. Principalmente grazie alla combinazione della lente f2.0 e lo stabilizzatore ottico di immagine: in quei frangenti i suoi scatti risultano ragguardevolmente più dettagliati e luminosi, inoltre la messa a fuoco in situazioni difficili sembra essere superiore rispetto al rivale. In aggiunta il flash Xenon del Lumia 928 ha un ottima resa, i colori sono più gradevoli e accesi rispetto ai toni sbiaditi che si ottengono con il flash LED del Galaxy S4.
A dispetto della vittoria del Nokia dal punto di vista fotografico il Samsung mantiene la supremazia sul versante della qualità dei video, i dettagli sono più definiti, l’esposizione è graduale e la messa a fuoco è più rapida.

Nokia Lumia 928 Test Video

Samsung Galaxy S4 Test Video

Multimedialità:
Il Windows Phone 8 stock music player ha un interfaccia più attraente rispetto al player del Galaxy S4. Allo stesso tempo, inoltre, lo speaker interno del Lumia 928 è moderatamente più potente, il che lo pone leggermente avanti per ciò che riguarda i toni acuti rispetto al Galaxy S4.

Il discorso cambia per quanto riguarda la riproduzione della musica se si usano le cuffie, vi rimando a questo articolo per saperne di più: Samsung Galaxy S4 ecco come migliorare la qualità del suono grazie ad Adapt Sound

Per ciò che riguarda i filmati il display del Galaxy S4 rende più piacevole l’esperienza visiva, sebbene non sia affatto male neanche sul Lumia 928, ma il set di funzionalità secondarie presenti sul Galaxy S4, come lo “Smart Stay” completano piacevolmente il comparto video.


Batteria:
Senza un utilizzo intensivo entrambi i dispositivi possono vantare una giornata di autonomia in condizioni di uso normale, ma per gli utenti più smanettoni sarà certamente necessario un processo di ricariche costanti per mantenere livelli accettabili di batteria.

Qualità Chiamate:
Tra i due il chiaro vincitore è il Nokia Lumia 928, che ci ha permesso di comprendere più chiaramente il nostro interlocutore, prevalentemente grazie al più alto volume dell’auricolare e dello speaker del dispositivo. Inoltre la sua funzione di eliminazione del rumore di fondo è estremamente utile permettendoci di eliminare totalmente i suoni ambientali e consentendo al nostro interlocutore di sentire chiaramente la nostra voce senza disturbi di sorta.
Conclusione:
Non c’è dubbio che per entrambe le piattaforme i due sono senz’altro i prodotti di punta della loro classe, ma messi uno contro l’altro tutto diventa legato alle preferenze personali.

Il prezzo del Galaxy S4 da 16 GB è di 599 euro da mediaworld, il prezzo per la versione 64GB dovrebbe essere di 699 euro. Il prezzo del Lumia 928 è ancora sconosciuto in Italia.
 
La notizia certa è che il Galaxy S4 costa più del Lumia 928 e il suo maggior prezzo è giustificato in quanto offre una quantità di funzionalità aggiuntive che lo collocano molto oltre ciò che ha da offrire il Lumia 928.

In conclusione, se vi importa di avere un enorme quantitativo di funzionalità e un più profondo ecosistema di app il Galaxy S4 è il telefono che fa per voi. Se avete un budget più limitato e vi interessa principalmente fare fotografie e avere uno smartphone di qualità che faccia il suo dovere la giusta decisione è acquistare un Lumia 928. Qualunque sia la scelta non ve ne pentirete.