Telefilm – News della settimana – 9/12/2013 – 16/12/2013

– La CBS ha scelto il padre scomparso di Anna Faris in Mom. Si tratta di Kevin Pollak, che apparirà in un episodio di gennaio della serie.
– La NBC produrrà un adattamento di quattro ore di Rosemary’s Baby. La miniserie sarà sceneggiata da Scott Abbott e James Wong, mentre la regia sarà di Agnieszka Holland.
– Frances Fisher apparirà come guest in un episodio di Castle, ispirato a Il Diavolo Veste Prada, che esplorerà il passato di modella di Kate Beckett. L’episodio andrà in onda negli States il 27 Gennaio.
– Patrick Heusinger sarà il protagonista maschile di Tin Man, thriller fantascentifico della NBC. Ambientato nel futuro, ha come protagonista il robot fuggitivo Adam, accusato di omicidio, che potrebbe detenere la chiave della futura evoluzione della razza umana.
Californication arriva al capolinea! La settima e ultima stagione andrà in onda ad Aprile 2014.
– Robert Knepper, l’indimenticabile T-Bag di Prison Break, sarà il cattivissimo Clock King in Arrow e apparirà nell’episodio 14.
– Dopo la notizia della cancellazione di Ripper Street, i fan possono forse tirare un sospiro di sollievo. Sembra infatti che la produzione sia in contatto con LoveFilm per finanziare una possibile terza serie.
– Patrick J. Adams apparirà come guest in Orphan Black, il suo personaggio è Jesse, un bravo e coraggioso ragazzo la cui vita sarà sconvolta dal clone interpretato dalla candidata ai Golden Globe Tatiana Maslany.
– Brett Cullen si unisce al cast della terza stagione di Revenge nel ruolo di Jimmy, affascinante impresario edile e padre biologico di Patrick, figlio di Victoria.
– Jason Blum, produttore tra gli altri di Paranormal Activity e Insidious, sarà nella produzione di Te Inn, futura serie sovrannaturale di NBC. Si tratta di una classica ghost story che segue le disavventure di un gruppo di estranei piombati per caso in un hotel isolato e ovviamente infestato.
– La Strana Coppia torna in tv con Matthew Perry come star, cosceneggiatore e produttore esecutivo.
-Skylar Astin apparirà in Glee come leader dei Throat Explosion, gli antagonisti dei New Directions alle nazionali.
– L’icona musicale degli anni 80 Prince apparirà come se stesso nell’episodio del Super Bowl di New Girl e interferirà nella storia d’amore tra Nick e Jess.
Adam Sandler apparirà come se stesso nell’episodio del Super Bowl di Brooklyn Nine-Nine
– Kurt Sutter, creatore di Sons of Anarchy, sarà nel nuovo progetto di FX, The Bastard Executioner. Ambientata nell’Inghilterra medievale, al tempo di Edoardo III, la storia si centrerà su un cavaliere che, traumatizzato dagli orrori della guerra, abbandona la via della spada, ma sarà costretto a diventare boia.
– Nuovo progetto per l’emittente TNT. Si tratta di Proof, medical drama sovrannaturale che avrà come protagonista una chirurga scettica che suo malgrado si troverà ad avere a che fare con episodi di reincarnazione, esperienze fuori dal corpo e fantasmi.


– Morena Baccarin e Morgan Saylor non torneranno nella quarta stagione di Homeland.

Annunci

SAG Awards 2014

Fan delle serie TV di tutto il mondo unitevi! Tempo degli Screen Actors Guild Awards e quindi di gioire o di farsi rodere il fondoschiena.
Ecco tutte le nomination per categoria:

DRAMA ENSEMBLE

Boardwalk Empire

Breaking Bad

Downton Abbey

Game of Thrones

Homeland

DRAMA ACTRESS

Claire Danes, Homeland

Anna Gunn, Breaking Bad

Jessica Lange, American Horror Story Coven

Maggie Smith, Downton Abbey

Kerry Washington, Scandal

DRAMA ACTOR

Steve Buscemi, Boardwalk Empire

Bryan Cranston, Breaking Bad

Jeff Daniels, The Newsroom

Peter Dinklage, Game of Thrones

Kevin Spacey, House of Cards

COMEDY ENSEMBLE
30 Rock

Arrested Development

The Big Bang Theory

Modern Family

Veep

COMEDY ACTRESS

Mayim Bialik, The Big Bang Theory

Julie Bowen, Modern Family

Edie Falco, Nurse Jackie

Tina Fey, 30Rock

Julia Louis Dreyfuss, Veep

COMEDY ACTOR

Alec Baldwin, 30 Rock

Jason Bateman, Arrested Development

Ty Burrell, Modern Family

Don Cheadle House of Lies

Jim Parsons, The Big Bang Theory

STUNT TEAM

Boardwalk Empire

Breaking Bad

Game of Thrones

Homeland

The Walking Dead

Personalmente penso che Game of Thrones avrebbe meritato anche la nomination per la migliore attrice (sto pensando a Michelle Fairley), che Breaking Bad farà incetta di premi e che una sola nomination per The Walking Dead sia ingiusto; ma si sa, le logiche degli awards sfuggono l’umana comprensione. Detto questo, confesso di tifare per l’immensa Jessica Lange, anche se un pezzetto del mio cuore appartiene a Maggie Smith. Non ci resta che aspettare il 18 gennaio!