Film in uscita a Dicembre 2013: parte 3

Bentornati con la terza puntata della nostra rubrica dedicata ai film in uscita questo mese! La presente puntata vede qualche titolo in più rispetto alle precedenti: godetevela!
STOP THE POUNDING HEARTH, di R. Minervini, con Sara Carlson, Colby Trichell, Tim Carlson, al cinema da Giovedì 5 Novembre
Presentato fuori concorso al Festival di Cannes, Stop the Pounding Hearth è l’interessante storia dell’incontro tra un marchigiano, il giovane Roberto Minervini, e la cultura rurale americana, che ha affascinato a tal punto il regista da spingerlo a fare una trilogia, della quale il presente film rappresenta la conclusione. Protagonista è la giovane Sara, figlia di allevatori super-praticanti del Texas, che trascorre la sua vita tra capre e preghiere finché non conosce un cowboy che le farà perdere la testa, salvo poi abbandonarla e lasciarla di nuovo sola. Un film diverso che vale la pena andare a vedere, fosse solo per le ottime recensioni degli esperti e per premiare il made in Italy (ft. USA) che continua ad affermarsi con successo nel mondo. 
In alcune sale, a partire da oggi, sarà disponibile la produzione The Rolling Stones – Hyde Park Live, che ripropone il concerto tenuto quest’estate dalla celebre band per celebrare quello, storico, del ’69 a Londra. Il film, distribuito dalla Nexo, sarà  visibile in poche sale: l’elenco è consultabile al link seguente. Analogo discorso per La Traviata, in diretta streaming dal teatro La Scala di Milano giorno 7 Dicembre nelle presenti sale. Due appuntamenti di nicchia per appassionati dei rispettivi generi che daranno l’occasione di assistere a eventi altrimenti inaccessibili.

ROMA CRIMINALE, di G. Petrazzi, con Luca Lionello, Alessandro Borghi, Corrado Solari, al cinema da Venerdì 6 Dicembre.

L’idea di fondo è chiara: rigenerare il poliziesco italiano, un tempo motore del nostro cinema e da troppi lustri spento e improduttivo. L’opera, almeno a giudicare dal trailer, è riuscita a metà. Il coraggioso Petrazzi, infatti, con un budget limitato e un cast di seconde linee, produce sì un film gradevole, vagamente drammatico, imperniato sulla sottile linea tra buoni e cattivi e sul desiderio di vendetta di un poliziotto sui generis, ma non riesce a smarcarsi dall’evidente provincialismo che impone che tutti i romani dicano “er” ogni due tre, che il criminale abbia baffi e giacca bianca, che il sangue si lavi col sangue. Azzardando, si può dire che su Roma Criminale, film comunque non meno meritevole di un biglietto di tanti cinepanettoni, gravi il peso insostenibile di Romanzo Criminale (più la serie che il film) che ha trattato con ben altro spessore (e budget) tematiche affini quand’anche non identiche.

Da giorno 9 Dicembre sarà al cinema Risate di gioia, celebre film del maestro Mario Monicelli, girato nel 1960 e che ha per protagonisti mostri sacri come Anna Magnani, Totò e Ben Gazzara. Favola triste del miracolo economico, racconta i tragicomici incroci di tre sventurati durante la notte di Capodanno, nella quale le azioni dell’uno (Gioia-Anna Magnani, comparsa di Cinecittà) intralciano gli altri due, che stanno approfittando dei festeggiamenti per mettere a segno un colpo. Sul valore del film non si discute, resta da vedere quanti, al botteghino, premieranno la scelta di riproporre un classico in un periodo di spietata concorrenza al box office. Il nostro consiglio, comunque, è di premiare ancora una volta il buon cinema italiano, considerata anche l’immotivata indulgenza nei confronti di tante produzioni scadenti d’Oltreoceano. 

TEMPORARY ROAD – (UNA) VITA DI FRANCO BATTIATO, di G. Pollicelli e M. Tani, con Franco Battiato, al cinema da Mercoledì 11 Dicembre

Un interessante esperimento su uno dei migliori artisti del panorama italiano, un collage di interviste e concerti che fa da sfondo all’interessante biografia di un Franco Battiato elevato dai due registi al rango di opera vivente. Temporary road è catalogabile in un genere non tipico della produzione nostrana, il cosiddetto Documentario Musicale, ed è di certo un’opera apprezzabile per il coraggio, ma alla lunga (70′) anche un personaggio poliedrico come Battiato stanca lo spettatore, che dal grande schermo si attende sempre più azione e meno riflessione. Nondimeno, merita anch’esso, come la maggior parte delle produzioni italiane di questo periodo, una possibilità non solo dal pubblico dei fan, ma anche da coloro che non si stancano con un film che richiede un po’ più di concentrazione e suggestione.
Ha detto 
Annunci

Steam: saldi agli sgoccioli in questo piovoso 3 Dicembre

I saldi di oggi sono abbastanza elitari, non abbracciando titoli particolarmente commerciali, se ne escludiamo uno o due.

The Stanley Parable, originalissima avventura indie, apre la lista con un prezzo di 7,19€ che, considerando la recente data d’uscita, non è affatto male. Seguono l’affascinante Dust: an Elysian tail a 3,49€, Garry’s Mod a soli 1,99€, Tomb Raider a 9,99€ con l’80% di sconto, il divertente ed appagante Shadow Warrior a 6,24€, Scribblenauts Unlimited a 9,49€ e COD Black Ops II a 29,99€.

Tra le offerte lampo segnalo, infine, Test Drive Unlimited 2 e il videogioco dell’ormai celeberrimo Angry Videogame Nerd, entrambi di poco sotto i 5€.

I saldi stanno per terminare, affrettatevi!

Film in uscita a Dicembre 2013: parte 2

Rieccoci alla nostra quotidiana rubrica sui film in uscita a Dicembre 2013! Da questa puntata inseriremo anche i trailer, in modo da farvi vedere ogni possibile anticipazione sui titoli qui recensiti. La puntata di oggi vede un’attesissima produzione estera, Blue Jasmine di Woody Allen, e due nostrane, Il sud è niente  e Italy Amore Mio.
BLUE JASMINE, di W. Allen, con Alec Baldwin, Cate Blanchett, Louis C. K., al cinema da Giovedì 5 Dicembre
La cinematografia di Woody Allen è ricca di contraddizioni, esperimenti, trionfi e fallimenti, ma l’ultimo lavoro, Blue Jasmine, appare destinato, senza ombra di dubbio, al successo. C’è un forte ruolo femminile, prediletto da Allen; c’è l’ampio utilizzo del monologo, che evidenzia la solitudine del personaggio protagonista; c’è l’elemento comico unito al tragico, in uno sguardo sociale ironico e grottesco tipico di quello che è spesso definito “il più europeo degli americani”. Ma la storia di Jasmine, che si trasferisce a San Francisco dopo la rottura con un ricco uomo d’affari, rompe gli schemi del cinema alleniano: è un mix di successo che, in fondo, ci parla di una crisi personale che si intreccia alle tante “crisi” che viviamo quotidianamente sulla nostra pelle. Fosse solo per il credito acquisito dal buon Woody nel corso della sua carriera Blue Jasmine è un film da vedere ad occhi chiusi (ops, aperti!) ma, a sentire le recensioni, dovrebbe riportarci ai fasti del miglior Allen che, a parte il suggestivo Midnight in Paris, manca dai tempi di Basta che funzioni (2009).

IL SUD È NIENTE, di F. Mollo, con Vinicio Marchioni, Miriam Karlkvist, Valentina Lodovini, al cinema da Giovedì 5 Dicembre

Girato dall’esordiente Fabrizio Mollo e finanziato da due giovani produttori francesi, il film si inserisce nel filone indipendente dell’opera di formazione. Protagonista è Grazia, ragazza in cerca d’identità che non riesce più a relazionarsi col padre, venditore di pesce di Reggio Calabria con la mafia al collo. Sulla famiglia grava il peso della morte di Pietro, fratello di Grazia, scomparso anni prima in modo misterioso. Sarà il confronto con Carmelo, giovane giostraio, a fare da sfondo alla crescita conflittuale di Grazia, fatta di silenzi e malinconia. Splendide le scenografie dello Stretto di Messina, luogo magico che ben si presta a una storia fortemente emotiva.

ITALY AMORE MIO, di E. Pasculli, con Eleonora Giovanardi, Sara Bertelà, Tiffany Ford, al cinema da Giovedì 5 Dicembre

Gli scarsi mezzi frenano l’ottima idea di Ettore Pasculli, che unisce il tema del ballo e del riscatto alle problematiche degli italiani di seconda generazione e della loro voglia di affermazione. Alina, giovane pizzaiola italo-rumena, riesce fortunosamente a entrare a far parte di una scuola di ballo e cerca di imporre il suo talento. Sulla sua strada troverà le simpatie di un insegnante ma anche le invidie delle compagne, che spesso sfocia in un malcelato odio razziale. L’intento sociale è chiaro, ma il film, complici evidenti limiti di budget che risaltano fin dal trailer, cade troppo spesso nella banalità di luoghi comuni da fiction del lunedì più che da grande schermo. 

Nuovo e appetitoso Humble Bundle

L’Humble Jumbo Bundle è tra noi e propone un pacchetto di titoli a dir poco imperdibili, fra cui Natural Selection 2 (uno dei migliori fps tattici sul mercato), Sanctum 2, Magicka completo di DLC, Orcs Must Die 2: Complete Pack, Garry’s Mod e Serious Sam 3: BFE. 
Naturalmente i giochi, completi di soundtrack, saranno scaricabili tramite codici -preferibilmente Steam- per essere giocati su PC, Mac o Linux.

Consiglio a tutti di acquistare questo fantastico bundle a più di 4,13$, devolvendo così una parte della spesa in favore di Watsi e Child’s Play Charity.

Saldi del 1° Dicembre su Steam

Altro round giornaliero, altri titoli interessanti.
Tra i migliori cito Payday 2 che, pur non fregiandosi di uno sconto superlativo, dovrebbe invogliare all’acquisto tutti gli amanti dei multiplayer cooperativi su pc e che sarà vostro a partire da 13,49€.
Altri tre gioconi che non possono mancare nel vostro catalogo sono Far Cry 3 e Civilization V (entrambi a 7,49€) e lo spettacolare Metro: Last Light che viene scontato a 10,19€.
Portal 2 e The Wolf Among Us sono anch’essi degni di nota e potranno essere acquistati rispettivamente a 3,74€ e 15,40€, mentre le offerte lampo vedono spiccare NBA 2K14 a 14,99€ e Darksiders II a 9,99€.

Saldi dell’ultima ora su Steam

Quella di oggi, su Steam, è stata una giornata ricca di offertissime.

Tra i principali titoli da non lasciarsi scappare, infatti, troviamo nientepopodimeno che The Witcher 2 a soli 4,99€, Amnesia a machine for pigs a 7,99€, la Game of the Year edition di Batman Arkham City a 5,24€, l’ottimo Splinter Cell Blacklist a 24,99€ e il pluripremiato e pluriscontato Borderlands 2 a soli 7,49€.

Non dimentichiamo una delle rivelazioni più sorprendenti nel mondo indie di quest’anno, ovvero Chivalry Medieval Warfare a 4,49€, Rome II a 27,49€ e Legend of Grimrock al misero prezzo di 2,19€.