Gianni Berengo Gardin intervista – documentario su uno dei più grandi fotoreporter Italiani

Questo articolo fa parte della Rubrica dedicata alla Fotografia.

Intervista – documentario di Blow Up, scritta e condotta da Virginia Zullo, è dedicata al fotografo Gianni Berengo Gardin. La sua carriera di fotoreporter inizia nel 1965, quando lavora per Il Mondo di Mario Pannunzio. Negli anni a venire collabora con le maggiori testate nazionali e internazionali come Domus, Epoca, Le Figaro, L’Espresso, Time, Stern. Il suo modo caratteristico di fotografare, il suo occhio attento al mondo e alle diverse realtà, dall’architettura al paesaggio, alla vita quotidiana, gli hanno conferito il successo internazionale, e lo hanno reso un fotografo molto richiesto anche nel mercato della comunicazione d’immagine. Gianni Berengo Gardin definisce un Dio della fotografia Henry Cartier Bresson, anche lui protagonista della puntata, con un prestigioso documento delle teche Rai.

Articolo correlato: Gianni Berengo Gardin – I grandi Fotografi Italiani

Annunci