Monica Lek e i suoi strambi vicini di casa a New York

Nella Grande Mela nessuno fa mai caso agli altri, tutti attraversano le strade velocemente, assorti nei loro pensieri, nei problemi quotidiani, o si recano freneticamente a lavoro. Nessuno fa caso a come sei vestito, nessuno ti nota nemmeno se esci di casa in pigiama o vestito da babbo natale in piena estate; tutti tranne Monica Lek.
Monica è una fotografa giovanissima, è nata a Barcellona, quando si è trasferita a New York è rimasta incantata dalla multietnicità e dall’estrosità di questa metropoli. Monica, in una recente intervista per El Paìs, ha dichiarato che New york è una città alla quale non importa nulla dei suoi abitanti ma che permette loro di vivere una vita diversa ogni giorno. La Lek ha deciso così di immortalare i suoi “vicini di casa”: ha girato New York alla ricerca delle personalità più eccentriche in un reportage assolutamente variopinto e divertente chiamato per l’appunto “My Neighbours” (beata te Monica, i miei vicini di casa invece non fanno che ascoltare musica neomelodica tutto il giorno).
Consuelo Renzetti
Annunci