Nokia Lumia 1520 Vs HTC One Max, scontro tra "Titani"

Il mercato dei Phablet, i sempre più celebri ibridi, mezzo smartphone, mezzo tablet, sta esplodendo in questi mesi, complici le festività natalizie.
Ma se già esistono case produttrici già avanti in questo campo, Samsung su tutte, alcune stanno entrando in questi mesi sul mercato.
Da un lato abbiamo la Nokia, fresca di acquisizione da parte di Microsoft, che ha appena lanciato il suo Phablet di punta, il Nokia Lumia 1520.
Dall’altro HTC, il primo produttore di dispositivi a credere in Android, che, per entrare in nuovi segmenti di mercato, ha ingrandito e potenziato il suo HTC One, facendolo diventare Max.
Quali di questi due nuovi prodotti riuscirà ad entrare nell’Olimpo del segmento Phablet? Scopriamolo insieme.

Design

Ci troviamo davanti a due prodotti grandi sotto tutti i punti di vista a partire dal design.
Due dispositivi solidi, estremamente curati , con finiture prestigiose e dalle linee intriganti.
Ma se l’HTC sembra il fratello maggiore del modello One, riprendendo in toto il suo design, il Lumia, si presenta con una forma un pò più affusolata ed elegante, modernizzando lo stile eccessivamente squadrato degli Smartphone.
Una scelta che avvantaggia l’estetica ma  tende a penalizzare l’ergonomia, nel quale One Max è nettamente superiore.
Gli spigoli appuntiti e una larghezza superiore rendono il phablet di casa Nokia decisamente ostico da tenere in mano. Al contrario l’HTC si presenta rotondo, anche se un po’ sgraziato, in tutte le sue parti, rendendo la presa particolarmente comoda.

Display

Il Lumia 1520 monta un display LCD 1080p da 6” con una densità di pixel pari a 368 ppi.
Molto simile la dotazione dell’HTC con uno schermo S-LCD 3 da 5,9” 1080p.
Entrambi i dispositivi garantiscono un’altissima risoluzione, ma il modello One Max riesce da offrire una visualizzazione del colore migliore rispetto al concorrente grazie ad una migliore gestione della luminosità.
Interfaccia e funzionalità

I dispositivi che montano Windows Phone 8 hanno, grosso modo, performance molto simili e lineari tra di loro.
Il Lumia 1520, ahimè, non fa eccezione, ma quanto meno è stato dotato nativamente dell’aggiornamento di GDR3.
Si tratta di un pacchetto di miglioramenti all’interfaccia utente e nuove applicazioni che nessun telefono della linea Lumia ha ancora a disposizione.
Un’interfaccia utente più efficiente e fluida che però non è ancora all’altezza della 5.5 Sense UI installata su Android Jelly Bean 4.3 che è il sistema operativo nativo dell’HTC One Max.
La cosa che rende veramente speciale l’interfaccia 5.5 Sense UI è la sua capacità di “mascherare” Android, rendendo le schermate diverse da qualunque cosa abbiate mai visto prima.
Per quanto riguarda la funzionalità, il modello della casa taiwanese, può sfruttare l’ottima gestione del multitasking garantita da Android, oltre che una vasta gamma di applicazioni sviluppate per questa piattaforma.
Windows Phone 8 al contrario, deve fare ancora parecchi passi avanti per quanto riguarda la gestione delle applicazioni e soprattutto ampliare la gamma di queste ultime al momento parecchio limitato.

Processore e Memoria
Entrambi i phablet montano processori Qualcomm della linea Snapdragon.
L’HTC possiede un “vecchio” Qualcomm Snapdragon 600 1,7 Ghz quad-core. Un processore potente, ma di una generazione precedente.
Al contrario il Lumia 1520 monta un Qualcomm Snapdragon 800 2,2 Ghz, anch’esso quad-core. Un top di gamma insomma.
Una differenza di potenza di calcolo che però non è così evidente come sembra. La maggiore efficienza di Android compensa la minor velocità del processore.
Entrambi i dispositivi montano 32 Gb di memoria fisica espandibile.
Internet e Connettività
Essendo modelli recenti, sia il Nokia Lumia 1520 sia L’HTC One Max sono dotati di funzionalità 4G e connessione LTE, in parole povere, il meglio per navigare in internet su un dispositivo mobile.
In questo caso la differenza la fa il browser di default. 
Internet Explorer deve fare ancora molta strada prima di raggiungere il più leggere ed efficiente Chrome.
Fotocamera
In quest’ambito non esiste partita.
Il Nokia è nettamente superiore al suo concorrente.
Ma entriamo nel dettaglio.
Il Lumia 1520 ha in dotazione una fotocamera da ben 20 megapixel Pure View con un sensore più grande rispetto alla media (1/2,5”), flash dual led, apertura F 2.4, lenti rigorosamente Zeiss e modulo di stabilizzazione dell’ottica.
Al contrario lo One Max monta una semplice fotocamere UltraPixel da 4 megapixel diaframma F 2.0 e flash single led.
Entrambi i dispositivi hanno delle fotocamere frontali da 1,2 megapixel nel Lumia e da 2 megapixel nell’HTC.
La Nokia, con il suo nuovo phablet rimane coerente con la filosofia adottata negli ultimi prodotti lanciati, cioè fotocamere con smartphone intorno(vedesi Nokia Lumia 1020).L’HTC resta su un approccio più tradizionale.
Una potenza, quella della fotocamera del Nokia, che purtroppo si scontra con le grosse limitazioni derivate da Windows Phone.
Infatti, se le immagini dell’HTC possono essere arricchite e manipolate con una moltitudine di applicazioni, quelle del Lumia possono essere elaborate solo dal software nativo Nokia Studio.
La potenza della fotocamera Nokia crea anche il paradosso di una scarsa qualità video dovuta, all’eccessiva presenza di disturbi catturati dal sensore più potente.
Al contrario, la più modesta UltraPixel di HTC riesce a creare video di qualità migliore privi di disturbi eccessivi e di discreta fluidità.

Multimedia

Ottime le performance di entrambi i telefoni in questo ambito.
Ampia e variegata la disponibilità di codec audio e video e ottima la qualità dell’audio grazie a sistemi di equalizzazione tra i migliori a disposizione.
L’interfaccia grafica del lettore multimediale di HTC è abbastanza dinamica, colorata e fluida e, oltre alle solite opzioni di visualizzazione offre la ricerca e la visualizzazione testi rendendo l’esperienza multimediale molto karaoke firendly.
Bella anche la veste grafica sul Nokia basata su Xbox Music.

Qualità delle chiamate

Anche su questo punto tra i due telefoni vi è un abisso.
A vincere la competizione è nettamente l’HTC One Max, grazie al volume in uscita di migliore qualità e anche di volume decisamente più alto.
Al contrario, il Lumia 1520, ha un volume in uscita basso, quasi timido, inoltre gli auricolari inclusi non garantiscono una buona protezione dai rumori esterni.
Decisamente bocciato.

Batteria

Naturalmente su un dispositivo grande ci va anche una batteria grande e in questo caso abbiamo due veri e propri colossi.
Entrambi montano celle a polimeri di litio da 3400 mAh il Nokia, 3300 mAh l’HTC. Entrambe garantiscono un funzionamento di un giorno e mezzo con un utilizzo intenso del dispositivo.

Prezzi

Sul mercato italiano entrambi i phablet sono presenti da fine novembre. Leggermente superiore il prezzo del Lumia, 699 € sim free contro i 599 € dell’HTC.

DOVE TROVARE IL NOKIA LUMIA 1520 E L’HTC ONE MAX AL MIGLIOR PREZZO


SE VUOI ACQUISTARE ATRI SMARTPHONE E TABLET CERCALI SU AMAZON

Annunci

Comparazione smartphone Android fascia media

Per la sezione acquisti natalizi, apriamo oggi la sfida fra tre modelli molto riusciti e ben fatti dei maggiori produttori che adottano Android come sistema operativo.
Sony Xperia M 

 

Samsung Galaxy Core
LG L5 2
La comparazione è stata pensata come una gara a punti ed è divisa in 3 sfide. 
La prima sfida si chiama Principali componenti.
Galaxy Core: Processore Dual Core da 1.2 Ghz, Memoria Ram 1 Gb più 8 Gb di memoria interna espandibile con Micro Sd, Fotocamera posteriore da 5 Megapixel più fotocamera anteriore da VGA. Connettività HSDPA e Wi Fi, display con risoluzione 480×800 pixel.
Il processore di Galaxy Core è il vero punto di forza

Xperia M: Processore Dual Core da1.0 Ghz, memoria Ram 1Gb piu 4Gb di memoria interna espandibile con Micro Sd, Fotocamera posteriore da 5 Megapixel più fotocamera frontale da 1.3 Megapixel, connettività HSDPA+ (fino a 21.6Mbps) e Wifi, display con risoluzione 480×854.

LG L5 2: Processore Dual Core da 1.0 Ghz, memoria Ram 512 Mb più 4Gb di memoria interna espandibile tramite Micro Sd, fotocamera posteriore da 5 Megapixel senza fotocamera frontale. Connettività HSDPA e Wifi, display con risoluzione 480×800 IPS.
Le prime osservazioni sull’Hardware non ci consegnano un vincitore assoluto; L5 2 sicuramente è il meno performante dei tre prodotti, anche se il Display IPS è un ottimo componente, il lato hardware dedicato alla potenza risulta un po’ scarso. Mi sento di assegnare la vincita del primo punto in palio al Galaxy Core, in quanto ha un processore più veloce e una quantità di memoria superiore agli altri due sfidanti. 
La seconda sfida riguarda il  Comparto Fotografico e Video.
Ottima qualità fotografica per l’ Xperia M
Tutti e tre i prodotti hanno una fotocamera da 5 Megapixel che ci restituisce un’immagine di 2592×1944 pixel di risoluzione, ma solo l’ Xperia M ha un sensore in grado di registrare filmati a 720p con 30 fps. Alla luce di questo innegabile vantaggio, assegno il punto del comparto fotografico/video al Sony Xperia M. 
La nuva tecnlogia SIO+ di LG

La terza sfida è sull’autonomia.

La durata della batteria è importante in uno smartphone, e con gli schermi sempre più luminosi e definiti diventa fondamentale la scelta costruttiva.
I nostri concorrenti hanno come dotazione:
Xperia M: batteria ioni di litio da 1750 mAh.
Galaxy Core: batteria ioni di litio da 1800 mAh.
LG L5 2: batteria SIO+ da 1700 mAh.
La sfida la vince a mani basse L5 2, in quanto la tecnologia SIO+ utilizzata dalla casa coreana consente alle batterie di avere un ingombro ridotto, garantendo una quantità di cicli di ricarica superiore del 20% sulle normali batterie al litio. Senza dubbio la scelta di LG si è rivelata vincente. 
Nella sfida a punti siamo pari, a chi la vittoria?
 
La Sony nel costruire l’Xperia M ha puntato molto sulla connettività veloce e la qualità fotografica, e con l’adozione dell’ottimo schermo Bravia Engine ne ha decretato il successo di questa piccola sfida. 
Sotto trovate la scheda completa della comparazione.
Buoni acquisti.

Grazie agli amici di Pianeta Cellulare per la comparazione

iPhone 5s vs iPhone 5c e iPhone 5 le differenze tra gli smartphone di casa Apple

Per prima cosa vediamoci una recensione dell’iPhone 5s realizzata dall’autorevole canale youtube Telefonino.net
In questa prima parte dell’articolo vedremo un confronto fra le caratteristiche tecniche e le particolarità tra l’iPhone 5s e l’iPhone 5c, mentre nella seconda parte una video recensione-confronto fra iPhone 5s e iPhone 5, per vedere se i miglioramenti apportati sono significativi o meno.

CHIP

5s: Chip A7 con architettura a 64 bit e Coprocessore di movimento M7
5c: Chip A6

DIMENSIONI

5s:

  • Altezza: 123,8 mm
  • Larghezza: 58,6 mm
  • Profondità: 7,6 mm
  • Peso: 112 g

5c:

  • Altezza: 124,4 mm
  • Larghezza: 59,2 mm
  • Profondità: 8,97 mm
  • Peso: 132 g

Solo il 5s è dotato del sensore di impronte digitali.

DISPLAY

Uguale per entrambi, sia l’iPhone 5s che il 5c montano un Display Retina da 4″ (diagonale) con risoluzione da 1136×640 pixel e 326 ppi

FOTOCAMERA

5s:
  • 8 megapixel (pixel da 1,5µ)
  • Diaframma con apertura ƒ/2.2
  • Rivestimento dell’obiettivo in cristallo di zaffiro
  • Flash True Tone
  • Sensore BSI (backside illumination)
  • Obiettivo a cinque elementi
  • Filtro IR ibrido
  • Autofocus 2 volte più veloce rispetto ai modelli non dotati del chip A7
  • Tocca & metti a fuoco
  • Rilevamento dei volti
  • Panorama
  • Modalità scatto in sequenza
  • Geotagging delle foto
Nell’iPhone 5c le uniche differenze sono: ottica meno luminosa, con diaframma a f/2.4 (un inezia), il Flash LED invece che True Tone e l’assenza della modalità scatto in sequenza.
La differenza manggiore che stacca il 5s da tutti gli altri modelli è Il sensore BSI retroilluminato che mantiene una risoluzione di 8 megapixel, ma ha un’area maggiore del 15%, di conseguenza i pixel risultano più grandi, a tutto vantaggio della riduzione del rumore in condizioni di scara luminosità e i di una maggiore gamma dinamica.
Nella modalità video l’unico vantaggio del 5s consiste nella possibilità di registrare video a rallentatore, entrambi possono registrare video HD a 1080p 30 fps.
Uguale in entrambi i modelli la fotocamera frontale che può realizzare foto da 1,2MP (1280×960)e registrare video HD a 720p.
BATTERIA
Uguale in entrambi i modelli:
  • Batteria ricaricabile agli ioni di litio integrata
  • Ricarica tramite computer via USB o tramite alimentatore
  • Autonomia in conversazione: fino a 10 ore su 3G
  • Autonomia in standby: fino a 250 ore
  • Utilizzo di internet: fino a 8 ore su 3G; fino a 10 ore su LTE; fino a 10 ore su Wi‑Fi
  • Riproduzione video: fino a 10 ore
  • Riproduzione audio: fino a 40 ore

MEMORIA

Per il 5s sono disponibili i modelli da 16,32 e 64 Gigabyte mentre per il 5c solo da 16GB e 32GB.

iPhone 5S vs iPhone 5 video confronto by HDblog

Samsung Galaxy S4 vs Nokia Lumia 928 – Confronto smartphone

Seguici dalla pagina Facebook: Tecnologia News

In questa comparazione il Nokia Lumia 928 contro il Samsung Galaxy S4. Entrambi prodotti di punta per le rispettive piattaforme software, il Lumia 928 potrebbe apparire insignificante contro l’ammiraglia della Samsung, ma il miglior modo per decretare un vincitore è quello di analizzarli nel dettaglio.

Design:
Buttando un’occhio sui due prodotti non sorprende che il design sia, tutto sommato, analogo, ma dovendo scegliere trai due, il Nokia Lumia 928 vince per un soffio. Certo, il Galaxy S4 è più sottile e leggero, ma si discosta ben poco dal Galaxy S III. Al contrario il Lumia 928 mantiene un design caratteristico, come prima i precedenti esponenti della linea, e ne apprezziamo la solidità della fattura. Inoltre ha un certo appeal grazie alle proprie linee dure ed il design affusolato.

Samsung Galaxy S4 – dimensioni: 136.6 x 69.8 x 7.9 mm

Nokia Lumia 928 – dimensioni: 133 x 68.9 x 10.1 mm

Per ciò che riguarda i pulsanti di accensione e quelli del controllo volume quelli del Galaxy S4 sembrano avere una migliore risposta, che invece difetta un po’ nel Lumia 928. Osservando i laterali possiamo notare che i due smartphone presentano le stresse entrate e gli stessi pulsanti. Per essere specifici entrambi includono il microfono standard, microfono antirumore, entrata per headset da 3,5mm e porta microUSB. In quest’ultima, però, il Galaxy S4 offre l’utile funzionalità dell’uscita video. Infine l’insieme di funzionalità dell’S4 è rafforzata dalla presenza di un trasmettitore ad infrarossi che ne permette l’uso come telecomando universale.

Essendo dispositivi di fascia alta, non sorprende che entrambi possiedano delle fotocamere di tutto rispetto. Sul Lumia 928 è montata una fotocamera PureView da 8.7-megapixel, che vanta delle ottiche Carl Zeiss, una lente f2.0, stabilizzatore ottico d’immagine e un flash Xenon. Anche il Galaxy S4 possiede una fotocamera impressionante, con un sensore da 13-megapixel flash LED e lo stabilizzatore di immagine digitale. Entrambe possono catturare video con risoluzione a 1080p. Infine, la fotocamera frontale del Lumia 928 è da 1.2-megapixel con registrazione video a 720p, mentre quella del Galaxy S4 è da 2-megapixel con registrazione video a 1080p.

Display:
Entrambi i modelli montano pannelli AMOLED, caratteristiche di questo tipo di schermi sono: colori saturi, ampio angolo di visuale e fedele riproduzione delle tonalità durante la visione di immagini e fotografie. Ad ogni modo, la più elevata risoluzione a 1080×1920 del super display AMOLED da 5 pollici del Samsung Galaxy S4, semplicemente mette in ombra quella del pannello AMOLED da 4.5 pollici PureMotion HD+ da 768×1280 montato sul Lumia 928. Il superiore dettaglio del Galaxy S4 appare evidente. Entrambi possiedono una sensibilità al tocco unica nella categoria, ed è possibile usare il touch anche usando dei guanti, anche in questo caso il Galaxy S4 mostra la sua superiorità grazie al suo nuovo pannello capacitivo che ci permette di levitare sullo schermo con il nostro dito.


Interfaccia e Funzionalità:

È opinabile quale delle due piattaforme sia preferibile all’altra, così a conti fatti la scelta dipende dai gusti personali. Ad ogni modo, se parliamo semplicemente di funzionalità e completezza, non sentiremo alcuna mancanza utilizzando il TouchWiz Nature UX del Galaxy S4, che fornisce una quantità di funzioni (a volte troppe) che vanno molto oltre ciò che ci aspetteremmo di trovare. Dalla Air Gestures ad una profonda personalizzazione degli aspetti di Android, mostrando un sistema molto più sviluppato. D’altro canto il Windows Phone 8 del Lumia 928 è molto piacevole, specialmente per ciò che riguarda il look dinamico dell’interfaccia con i suoi tasselli animati, ma nonostante questo viene semplicemente superato, se paragonato in termini puramente numerici alle funzionalità a disposizione di Android.

Inoltre grazie a Google Now il Galaxy S4 è molto più avanti rispetto a ciò che può fornire Bing experience sul Lumia 928. A volte scordiamo che Windows Phone 8 ha il proprio servizio vocale, che però sbiadisce al confronto di ciò che ci permette Google Now.
Il Galaxy S4 perde dal punto di vista della tastiera digitale, ci troviamo molto meglio con quella del Lumia 928. “Honestly” è la fantastica funzione di auto correzione presente nella tastiera di Windows Phone 8.


Processore e Memoria:

Sul Galaxy S4 troviamo un processore quad-core Qualcomm Snapdragon da 1.9GHz abbinato a 2GB di RAM, mentre sul Lumia 928  il processore dual-core Qualcomm Snapdragon S4 Plus da 1.5GHz con 1GB di RAM. Usando le stesse app e funzioni entrambi hanno dimostrato grandi performance, tutto è istantaneo, ma sembra che il Lumia 928 possieda maggiore stabilità, mentre il Galaxy S4 di tanto in tanto ha avuto dei rallentamenti su alcune operazioni, questo perché, come detto prima, il sistema Android è più ricco di funzioni e di conseguenza più pesante.
Il Lumia 928 esiste solo in versione con 32 GB di spazio interno mentre il Galaxy S4 è disponibile in tre versioni da 16/32/64 GB e permette di espandere la memoria grazie allo slot per schede microSD.
Internet e Connettività:

L’esperienza di navigazione web è simile per entrambi, in quanto su tutti e due le pagine vengono caricate grazie alla connettività 4G LTE e la navigazione risulta fluida con caricamenti pressochè istantanei. L’unica differenza sostanziale, in favore del Galaxy S4, è l’aggiunta delle funzioni Air View, Air Gestures e Smart Scroll che rende più piacevole e semplice la navigazione.

I giramondo non dovrebbero avere problemi con nessuno dei dispositivi, in quanto sono entrambi global ready. Allo stesso modo possiedono entrambi grossomodo le stesse funzioni di connettività, che constano di aGPS, Bluetooth, 802.11 a/b/g/n Wi-Fi, ed NFC. Le uniche differenze sono la funzione di ricarica wireless sul Lumia 928, e la presenza della funzione video-out nella micro USB e di un trasmettitore IR sul Galaxy S4.
Fotocamera:
Entrambe le case non sono andate al risparmio sul proprio arsenale fotografico. Anche scattando la stessa foto con entrambi risulta davvero difficile stabilire quale dei due sia il migliore; entrambi forniscono foto dall’aspetto definito e dal grande dettaglio anche in condizioni di scarsa luminosità. Ad ogni modo, proprio in condizioni di bassa illuminazione è il Lumia 928 a mostrarsi superiore. Principalmente grazie alla combinazione della lente f2.0 e lo stabilizzatore ottico di immagine: in quei frangenti i suoi scatti risultano ragguardevolmente più dettagliati e luminosi, inoltre la messa a fuoco in situazioni difficili sembra essere superiore rispetto al rivale. In aggiunta il flash Xenon del Lumia 928 ha un ottima resa, i colori sono più gradevoli e accesi rispetto ai toni sbiaditi che si ottengono con il flash LED del Galaxy S4.
A dispetto della vittoria del Nokia dal punto di vista fotografico il Samsung mantiene la supremazia sul versante della qualità dei video, i dettagli sono più definiti, l’esposizione è graduale e la messa a fuoco è più rapida.

Nokia Lumia 928 Test Video

Samsung Galaxy S4 Test Video

Multimedialità:
Il Windows Phone 8 stock music player ha un interfaccia più attraente rispetto al player del Galaxy S4. Allo stesso tempo, inoltre, lo speaker interno del Lumia 928 è moderatamente più potente, il che lo pone leggermente avanti per ciò che riguarda i toni acuti rispetto al Galaxy S4.

Il discorso cambia per quanto riguarda la riproduzione della musica se si usano le cuffie, vi rimando a questo articolo per saperne di più: Samsung Galaxy S4 ecco come migliorare la qualità del suono grazie ad Adapt Sound

Per ciò che riguarda i filmati il display del Galaxy S4 rende più piacevole l’esperienza visiva, sebbene non sia affatto male neanche sul Lumia 928, ma il set di funzionalità secondarie presenti sul Galaxy S4, come lo “Smart Stay” completano piacevolmente il comparto video.


Batteria:
Senza un utilizzo intensivo entrambi i dispositivi possono vantare una giornata di autonomia in condizioni di uso normale, ma per gli utenti più smanettoni sarà certamente necessario un processo di ricariche costanti per mantenere livelli accettabili di batteria.

Qualità Chiamate:
Tra i due il chiaro vincitore è il Nokia Lumia 928, che ci ha permesso di comprendere più chiaramente il nostro interlocutore, prevalentemente grazie al più alto volume dell’auricolare e dello speaker del dispositivo. Inoltre la sua funzione di eliminazione del rumore di fondo è estremamente utile permettendoci di eliminare totalmente i suoni ambientali e consentendo al nostro interlocutore di sentire chiaramente la nostra voce senza disturbi di sorta.
Conclusione:
Non c’è dubbio che per entrambe le piattaforme i due sono senz’altro i prodotti di punta della loro classe, ma messi uno contro l’altro tutto diventa legato alle preferenze personali.

Il prezzo del Galaxy S4 da 16 GB è di 599 euro da mediaworld, il prezzo per la versione 64GB dovrebbe essere di 699 euro. Il prezzo del Lumia 928 è ancora sconosciuto in Italia.
 
La notizia certa è che il Galaxy S4 costa più del Lumia 928 e il suo maggior prezzo è giustificato in quanto offre una quantità di funzionalità aggiuntive che lo collocano molto oltre ciò che ha da offrire il Lumia 928.

In conclusione, se vi importa di avere un enorme quantitativo di funzionalità e un più profondo ecosistema di app il Galaxy S4 è il telefono che fa per voi. Se avete un budget più limitato e vi interessa principalmente fare fotografie e avere uno smartphone di qualità che faccia il suo dovere la giusta decisione è acquistare un Lumia 928. Qualunque sia la scelta non ve ne pentirete.