PayPal introduce l’utilizzo di carte regalo prepagate

PayPal sta rendendo più semplice l’utilizzo delle carte regalo per gli acquisti online. La società ha annunciato che “PayPal Checkout” ora accetta carte regalo prepagate, cioè è possibile utilizzarle in uno dei negozi online che utilizzano i servizi di PayPal, proprio come si farebbe con altri metodi di pagamento come carte di credito o di debito. “Dopo mesi di ricerche e indagini, abbiamo scoperto una soluzione in attesa di brevetto e innovativa per consentire l’utilizzo di carte regalo prepagate senza problemi per l’acquisto di prodotti e servizi sul web su cui è accettato il pagamento PayPal,” spiega la società..
Questa funzione è disponibile online, giusto in tempo per la stagione dello shopping.
Annunci

Le nuove Google Maps finalmente incorporabili nel tuo sito web

Il nuovo Google Maps è pronto per il rilascio di una nuova versione embedded delle mappe. Google ha finalmente deciso di dare agli utenti la possibilità di incorporare mappe della nuova release che ha debuttato a maggio. Seppure il nuovo Google Maps abbia avuto un gran successo per la rinnovata veste grafica e per le nuove funzionalità intuitive e veloci, la maggior parte degli utenti ha notato che mancava la possibilità di incorporare le mappe sui siti web. La nuova versione era stata rilasciata in beta chiusa, fruibile solo a pochi utenti, ma è stata poi aperta a tutti potendo comunque scegliere se rimanere sulla vecchia versione.
La possibilità di poter incorporare le mappe della nuova versione potrebbe aprire nuovi scenari per Google e per tutti gli sviluppatori che avranno adesso la possibilità di sfruttare tutte le nuove caratteristiche introdotte.
La nuova versione embedded delle mappe funzionerà allo stesso modo della versione completa. Maps ricorderà tutte le posizioni che avrete visualizzato e ci saranno degli annunci pubblicitari che funzioneranno come già funzionano quelli per la versione mobile con punti di interesse evidenziati in un colore che si distingua in modo particolare. Con questo ulteriore passo in avanti la nuova versione di Google Maps si avvicina ad un rilascio stabile e definitivo per uscire definitivamente dalla beta version.

Computer fai da te a basso costo con il "Kano kit"

A computer and coding kit for all ages, all over the world. Simple as Lego, powered by Pi. Make games, learn code, create the future. (Un computer e un kit di sviluppo per tutte le età, in tutto il mondo. Semplice come i Lego, powered by Pi. Crea giochi, impara a programmare, crea il futuro)

Questo è lo slogan del progetto Kanoche promette di rendere più accessibile a tutti la possibilità di creare e programmare il proprio computer. Il tutto grazie ad un kit che contiene tutti i componenti necessari compreso un Raspberry Pi.

Quanto pensate ci possa volere per assemblare un computer con il kit Kano? Solo 107 secondi. Vedere per credere.

Il kit costa appena 99 dollari ed è disponibile su KickStarter.

Google porta Street View all’interno di oltre 65 aeroporti e stazioni internazionali

Google rende pubblica oggi una nuova mappa di Google Maps da cui si può accedere in modalità Street View a più di 65 luoghi di transito massivo come stazioni, aeroporti, musei e luoghi di pubblico interesse.

Questo viene definito da Google come il primo sforzo che porterà a mappare più di 16 aeroporti internazionali, 50 stazioni ferroviarie e metropolitane e musei.

Aspettiamoci in tempi brevi continui aggiornamenti sulla mappa.

Ecco il link alla mappa su Google Maps.

Disegnare circuiti elettrici con una penna a sfera? Da oggi si può

Chi l’avrebbe mai detto che “disegnare” un circuito stampato sarebbe stato così facile come usare una penna per tracciare collegamenti tra i vari componenti? Beh, possiamo ormai dire addio alle tanto complicate breadboard per la creazione dei circuiti grazie ad un progetto, Circuit Scribe, che sta partendo su KickStarter.
Si tratta di una penna con inchiostro conduttivo a base di acqua che permette di tracciare delle linee su carta e collegare i componenti del nostro progetto in maniera semplicissima.
I prezzi variano da 20$ per la penna e un led, fino a 100$ per il kit di sviluppo completo.

Di seguito uno dei video che dimostrano come funziona Circuit Scribe.

E per finire ecco il link al progetto su KickStarter

Usare Jelly Bean 4.3 su qualsiasi telefono Android senza bisogno di root o perdere la garanzia

Ecco per voi una guida per andare il più vicino possibile all’esperienza d’uso del nuovo Android 4.3 Jelly Bean senza la necessità di ottenere i permessi di root, installare una custom ROM ed altra roba da geek con cui non vi va di smanettare (e che invaliderebbe la garanzia del vostro dispositivo).
Certo, questo non vi darà la velocità ed il miglioramento delle performance dell’originale, ma l’Apex launcher è già piuttosto rapido e questo vi permetterà di entrare in confidenza con l’ultima versione di Android nell’attesa che il produttore del vostro smartphone rilasci l’aggiornamento ufficiale.
Per ottenere tutto l’occorrente basterà scaricare dai link in basso e seguire la semplice guida video realizzata dallo staff di VidxHD per dare una mano a tutti coloro che vorranno pimpare il proprio Android alla maniera della 4.3.
Link per il download:
Apex Launcher – http://goo.gl/okrY9W
Jelly Bean Apex / Nova Theme – http://goo.gl/DozAfF
Google Keyboard – http://goo.gl/9WkFQD
Holo Locker – http://goo.gl/mQ1veL
Stock Android Messaging – http://goo.gl/yHV49P
Calculator (CyanogenMod) – http://goo.gl/48u8jB
Google apps – http://goo.gl/CTCj2C
Camera & Gallery JB Official – http://goo.gl/BbB7lT
Latest Google Play Store (4.3.11) – http://goo.gl/oRsuYW