Canon annuncia l’ uscita della EOS M2 in Giappone

Canon Giappone ha appena annunciato l’ uscita della nuova fotocamera EOS M2. L’aggiornamento del modello EOS M possiede un autofocus veloce fino a 2.3X, grazie all’ utilizzo del sensore CMOS Hybrid II, già impiegato nel modello EOS 100D/SL1, e il suo sistema “phase detection pixels” ha un’area maggiore di copertura del frame – circa l’ 80% complessivo.
La nuova fotocamera EOS M2 possiede il Wi-fi integrato, grazie al quale sarà possibile trasferire le immagini sul proprio smartphone e, tramite l’ applicazione “Eos Remote” di Canon, condividerle istantaneamente sul proprio social network preferito.
Il corpo macchina è stato rivisitato e curato ulteriormente nel design: il selettore di modalità scene è stato posto in una posizione separata rispetto alla ghiera per la modalità P/Av/Tv/M e la fotocamera risulta più piccola in termini di volume (circa l’ 8%).
Altre piccole modifiche sono state apportate, come lo zoom digitale 3X-10X, il microfono stereo è stato spostato verso la parte anteriore della fotocamera e la velocità di scatto a raffica migliorata da 4,3 a 4,6 fotogrammi per secondo.
L’ abbinamento sarà in kit con uno, due o tre degli obiettivi della serie EF-M e si potrà scegliere tra i colori bianco o nero del corpo macchina.

Purtroppo sembra che la EOS M2 non sarà venduta né sui mercati europei né in quelli statunitensi.

Kit 
Articoli in bundles 
Colore corpo 
Prezzo
Solo corpo 
 –
Nero
¥64800
18-55mm kit 
          EF-M 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM
           Speedlite 90EX 
Nero/Bianco 
¥84800 
Kit con 2 lenti 
           EF-M 22mm f/2 STM
           EF-M 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM
           Speedlite 90EX 
           Adattatore EF-EOS M
Nero/Bianco 
¥104800
Kit con 3 lenti 
           EF-M 22mm f/2 STM
           EF-M 11-22mm f.4-5.6 IS STM
           EF-M 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM
           Speedlite 90EX 
           Adattatore EF-EOS M
Nero/Bianco 
¥134800 
Annunci

Internet sempre a portata di mano con il Tp-Link M5350

Spesso mi capita di essere in viaggio e di portare con me diversi device che si collegano ad internet tra cui il tablet, lo smartphone e il computer portatile. Non sempre però ho a disposizione un collegamento da poter condividere tra tutti questi dispositivi, a volte perché la funzione di condivisione delle connessione tramite cellulare non è consentita dal mio operatore, oppure perché non c’è nessuna rete wi-fi libera nelle vicinanze. In queste circostanze un apparecchio come il TP-Link M5350 può tornare utile.

Si tratta di un hotspot portatile che consente di collegarsi alla rete 3G fino a 21.6Mbps in download e 5.76Mbps in upload, condividendo la connessione con un massimo di 10 dispositivi WiFi collegati simultaneamente.
Tramite il display OLED è possibile verificare con la massima semplicità lo stato della rete mobile, lo stato della connettività Internet, delle connessioni WiFi e della batteria. La batteria interna ricaricabile da 2000mAh garantisce fino a 8 ore di funzionamento in assenza di alimentazione esterna (come da dichiarazione del costruttore) variabili ovviamente in funzione della qualità del segnale e del traffico generato. La ricarica è possibile tramite cavo USB da computer o con l’alimentatore incluso nella confezione.
È inoltre possibile inserire una memory card della dimensione massima di 32GB che viene identificata come uno storage USB esterno dai dispositivi collegati.
Scheda prodotto 
Descrizione:  Router 3G/4G Portatile Wireless N150
Compatibilità:  LTE/HSPA+/HSUPA/HSDPA/UMTS/EVDO
Interfaccia:  1 Porta WAN/LAN 10/100Mbps,  1 porta USB 2.0 per modem 3G/4G, 1 porta MiniUSB per alimentazione
Modalità di lavoro:  Router 3G/4G, Access point (AP), WISP Client Router, Router Wireless
Velocità: Fino a 150Mbps
Dimensioni: 74 x 67 x 22mm
Batteria: Interna
Peso: 60g
Controllo di accesso: Parental Control, Host List, Access Schedule, Rule Management
Micro SD Card Reader: Fino a 32 GB

Nikon D5300: la prima fotocamera reflex con Wi-Fi e Gps

Il 17 ottobre Nikon ha annunciato l’ uscita di una nuova fotocamera reflex, che andrà ad inserirsi nella gamma entry level delle DSLR. Per la prima volta vengono introdotte due importanti novità in un modello reflex entry level Nikon: le funzioni Wi-Fi e GPS integrati.

La nuova Nikon D5300 è stata studiata per un approccio “social” immediato: con la funzione Wi-Fi integrata, è la prima reflex digitale Nikon che permetterà agli utilizzatori la condivisione istantanea di foto ad alta qualità su social network ed email, grazie alla connessione e all’ invio di immagini dalla fotocamera ad uno smart device. Un’ altra interessante funzione, utilizzabile attraverso i dispositivi mobile, è la possibilità di controllare a distanza la fotocamera, visualizzando così la scena ripresa in anteprima sullo schermo del device. Il tutto grazie alla semplice app “Wireless Mobile Utility”, disponibile per tablet e smartphone Apple e Android.

Se la semplice condivisione non basta e vogliamo far conoscere la nostra esatta posizione, la funzione GPS, anch’ essa incorporata nella Nikon D5300, ci aiuta a registrare e tracciare delle mappe precise, senza avvalersi di ulteriori adattatori esterni.
Ai dati Exif delle immagini è possibile registrare informazioni quali latitudine e longitudine e, grazie alla funzione del GPS ugualmente attiva a fotocamera spenta, è possibile registrare l’ itinerario anche quando non si riprende nessuna immagine.

Una delle principali novità apportate al sensore CMOS da 24,2 Megapixel è la totale assenza del filtro low-pass ottico, incrementando la qualità delle immagini in chiarezza e nitidezza, così da restituire in modo perfetto anche i dettagli più fini.
Il nuovo processore di immagini EXPEED 4 consente di spingere il valore degli ISO ad una sensibilità nativa di 12.800 (estendibile fino a 25.600), garantendo immagini e video nitidi in condizioni di scarsa illuminazione. La velocità di scatto con raffiche di 5 fotogrammi al secondo e il sistema di messa a fuoco a 39 punti sono in grado di cogliere momenti imprevisti e attimi fugaci.
Tutto questo in un corpo macchina rimasto pressoché esteticamente invariato, rispetto all’ antecedente D5200, ma reso più leggero e compatto (solo 480 grammi senza batteria e scheda memoria).

Il display posteriore ad angolazione variabile da 3,2”, con oltre 1 milione di punti, permette di visualizzare al meglio le nostre immagini e la possibilità di ripresa di filmati video in formato Full HD, con una frequenza di fotogrammi fino a 50p/60p, risulterà più fluida e ricca di dettagli.

La nuova Nikon D5300 sarà disponibile nei colori nero, rosso e grigio. Di seguito si riportano altre importanti funzioni

  • Wi-Fi e GPS incorporati
  • Sensore in formato DX da 24,2 megapixel, senza filtro “low-pass”
  • Prestazioni eccezionali in condizioni di illuminazione scarsa con valori di sensibilità ISO regolabile da 100 a 12.800 (espandibile a un valore equivalente a ISO 25.600)
  • Processore di elaborazione delle immagini EXPEED 4 rapido e potente
  • Sistema AF a 39 punti con nove sensori a croce al centro
  • Sensore di misurazione esposimetrica RGB a 2.016 pixel con sistema di riconoscimento scena Nikon
  • Ripresa in sequenza a 5 fps
  • Ampio monitor ad angolazione variabile: monitor LCD da 8,1 cm con ampio angolo di visione e alta risoluzione a 1.037k punti
  • Filmati Full HD a 1080/50/60p
  • Uscita HDMI
  • Microfono stereo incorporato e compatibilità con il microfono stereo ME-1 di Nikon
  • HDR e D-Lighting attivo
  • Effetti speciali per immagini fisse e filmati
  • 16 modi scena
  • Mirino con ingrandimento accresciuto (circa 0,82x) grazie all’innovativo pentaspecchio
  • Corpo macchina piccolo e leggero: circa 125×98,0×76,0mm. Pesa solo 480 g (senza batteria e card di memoria)
  • Impugnatura adatta a una presa stabile
  • Migliore interfaccia grafica utente e menu più chiari
  • Sistema espandibile: compatibile con la gamma completa di obiettivi NIKKOR e specifici lampeggiatori Nikon
  • Compatibile con i radiocomandi WR-R10/WR-T10