Black Keys in concerto a Rock in Roma 2014

Il magico duo composto da Dan Auerbach e Patrick Carney, in arte i Black Keys, torneranno in Italia l’8 luglio per il Festival di Rock in Roma. Per la prima volta infatti, si esibiranno a Roma all’Ippodromo Delle Capanelle, nella loro unica e sola data italiana, dopo il tutto esaurito degli ultimi concerti nel 2012 di Milano e Torino. I biglietti sono già disponibili da oggi in esclusiva solo per gli iscritti al Vivo Club. Dalle 12 di giovedì 12 dicembre su Ticketone.it e dalle 12 di venerdì 13 dicembre anche in tutti i punti vendita Ticketone. Per tutte le altre rivendite autorizzate i biglietti per la data di Roma saranno disponibili dalle 12 di sabato 14 dicembre.
Apertura Cancelli: ore 18:00 Inizio Concerto: ore 21:45 Prezzo Biglietto: Posto Unico 36,00 + 5,40 diritti di prevendita Chi sono i Black Keys. La band alternative rock è formata da Dan Auerbach (voce e chitarra) e Patrick Carney (batteria), di Akron (Ohio) negli Stati Uniti. Il progetto inizia nel 2001, mescolando la passione di Pat per i Devo, il noise rock e l’hip-hop con l’esperienza blues-elettrica di Dan tramandatagli da suo padre. Registrarono il loro primo album The Big Come Up all’inizio del 2002, e il ottenne molto successo per una band indipendente. Le loro canzoni sono state utilizzate come colonna sonora di varie serie tv e film americani, come il il film del 2008 RocknRolla.
“Brothers” pubblicato nel 2010, ha venduto 73.000 copie solo nella prima settimana e conquistato un Grammy Awards come miglior album di musica alternativa. Nel 2011 il settimo album “El Camino” ha avuto un grande successo in tutto il mondo, vendendo oltre 1,5 milioni di copie in meno di un anno e aggiudicandosi il Grammy Award 2013 per il miglior album rock, oltre ad essere nominato per l’album dell’anno. Inoltre, nella stessa occasione Lonely Boy è stata nominata nelle categorie canzone dell’anno, miglior canzone rock e miglior interpretazione hard rock.


Se ti è piaciuto questo post seguici dalla nostra pagina facebook a questo link:Epì Paidèia – Giornale online di Arte e Cultura