Lindsay Lohan vuole far causa a Rockstar Games

Ebbene sì: stando a TMZ gli avvocati di Lindsay Lohan vorrebbero portare Rockstar Games in tribunale con l’accusa di aver utilizzato l’immagine della propria cliente senza permesso.
Per il momento non è stata avviata alcuna procedura legale e non si conosce in dettaglio il materiale sotto accusa che dovrebbe rimandare alla bionda ex-attrice adesso sull’orlo del baratro (economicamente parlando).
Secondo alcuni potrebbe trattarsi della ragazza in bikini presente nella locandina di GTA V, presente anche in una missione del gioco in cui bisogna scortarla lontano dai paparazzi.
Sta di fatto che la Lohan è già stata preceduta dal rapper Daz Dillinger che in Ottobre ha accusato Rockstar di aver utilizzato due suoi pezzi senza informarlo, chiedendo un cospicuo risarcimento pecuniario o la distruzione delle copie invendute del titolo.
Curioso come simili controversie si registrino soltanto in caso di miliardari incassi da parte dell’ “accusato”, non trovate?
Annunci

Motorola Moto G, il canto della fenice

Finalmente Motorola torna sulla scena italiana con un prodotto dedicato alla fascia media del mercato, ma che sorride anche all’utente più esigente. 
Il Moto G sarà commercializzato in Italia a partire dal 12 Dicembre con due varianti di prezzo: 199 € per la versione da 8Gb e 229 € per quella da 16Gb, anche se per la versione con maggiore capacità si dovrà attendere la fine di Gennaio del prossimo anno. Sarà disponibile nelle due colorazioni classiche, bianco o nero, con la possibilità di scegliere fra 20 tipi diversi di cover originali per personalizzare il proprio terminale.
Alcune delle cover disponibili
La versione di Android sarà la 4.3 anche se da Chicago garantiscono l’aggiornamento a KitKat 4.4 entro i primi mesi del 2014. Il display, un Amoled da 4,5 pollici avrà come risoluzione 720×1280 con 16 milioni di colori. Il processore, un ottimo Qualcomm Snapdragon 400 Quadcore a 1.2 Ghz, in accoppiata a 1 Gb di memoria Ram; una soluzione di fascia superiore se consideriamo il prezzo finale del prodotto. Completerà la scheda tecnica una fotocamera posteriore da 5 Megapixel e una frontale da 1.3 Megapixel, connettività Wi-Fi e 3G (non ci sarà LTE 4G) Gps, Glonass e NFC. L’unica nota stonata è la mancanza dello slot MicroSd per espandere la memoria.
Qui sotto potete trovare il video della presentazione

Considerazioni: 
A essere sinceri ci aspettavamo l’annuncio del lancio in Italia del top di gamma Moto X, ma la nuova dirigenza marcata Google ha deciso che il fratello maggiore è solo per il mercato a stelle e strisce. Il moto G è senza dubbio un prodotto killer per la concorrenza, anche se rifarsi un nome in un mercato monopolizzato Samsung non sarà facile, ma il prezzo e l’hardware sicuramente faciliteranno la scalata al vertice. Sicuramente consigliato per i regali di Natale.