New York ha un nuovo sindaco: trionfa l’italoamericano Bill De Blasio

Con oltre il 73% dei consensi, come ampiamente pronosticato alla vigilia, l’italoamericano Bill De Blasio è ufficialmente il nuovo sindaco della città di New York. L’esponente democratico, originario di Sant’Agata dei Goti (BN), ha nettamente sconfitto lo sfidante Lotha, repubblicano, delfino e pupillo di Rudolph Giuliani. Il neo sindaco, che ha pronunciato il discorso della vittoria a Brooklyn, dove vive e lavora, ha dichiarato:”Oggi avete chiesto forte e chiaro una nuova direzione per la nostra città. La gente ha scelto un sentiero progressista e stanotte andiamo verso di esso come una città unita”. In effetti De Blasio e la sua famiglia sono la piena espressione della mutietnicità made in USA.

Lui, di famiglia italoamericana, la moglie, afroamericana, i figli dalla pelle nera e dal nome italiano (Dante e Chiara), tutti uniti sul palco allestito a Park Slope. Il sindaco De Blasio ha poi salutato il paese natale nella lingua madre e inserito nel suo discorso anche frasi in spagnolo, a dimostrazione di come il suo consenso in città sia ampio e diffuso tra tutte le fasce della popolazione: dopo 20 anni i democratici hanno riconquistato la Grande Mela e, a quanto sembra, con una figura che ispira finalmente fiducia. 

Annunci