Teorie del Cinema e come girare un film #01

Seguimi dalla pagina facebook: Cinema – News e Recensioni

Questa è la prima puntata di “Teorie del Cinema” di CriticaMorta, canale Youtube di cui abbiamo parlato in un articolo precedente in cui troverete i libri che trattano più approfinditamente le varie teorie del cinema. 
In questa serie di articoli metteremo a disposizione del materiale realizzato da persone che hanno studiato e che di questa attività non ne fanno un semplice hobby, ma la loro principale professione. Lo scopo è di divulgare tale materiale così che tutti possiamo cimentarci nel meraviglioso mondo del cinema.
Probabilmente vi sarete chiesti mille volte quali siano i significati di quelle parole come: “dolly, crane, campo medio” e tutta quella terminologia che sta dietro ad una pellicola e complessivamente alla regia.
Ma iniziamo dalle basi: “La Regia”.

 
-Mini-Glossario-

Blockbuster: aggettivo usato per riferirsi ad una certa fascia di film, che indipendentemente dai costi di produzione o dal contenuto artistico, ottengono grandi incassi e successo di pubblico.

Cameracrane (o semplicemente Crane) : è un dispositivo utilizzato nel cinema per ottenere panoramiche fluide. Consiste in un’asta montata su un treppiede. Su un estremo viene posta la videocamera, su quello opposto un contrappeso. In questo modo si ottengono immagini fluide e piacevoli.

Distanza cinematografica: distanza tra il punto di vista e il soggetto ripreso, così come viene percepito dallo spettatore.

Mdp: macchina da presa, dispositivo con il quale si effettua la ripresa video.

– Köröshi

Annunci